Miss Cast Away (2004)

Miss Cast AwayTitolo originale: Miss Cast Away
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita2004
Durata: 90′
Regia: Bryan Michael Stoller
Sceneggiatura: Bryan Michael Stoller
MusicheGreg Edmondson, Michael Jackson
Interpreti: Eric Roberts, Charlie Schlatter, Joyce Giraud, Evan Marriott, Stuart Pankin, Michael Jackson, Richard Halpern, Lyle J. Mortensen
Miss Castaway and the Island Girls (2004) on IMDb

 

Miss Cast Away
“Oh mio Dio, è un maiale preistorico! È Jurassic Pork!”
Continua a leggere

Lost 1×03 – Tabula Rasa (2004)

LostTitolo originaleTabula Rasa
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita2004
Durata: 43′
Regia: Jack Bender
Sceneggiatura: Damon Lindelof
Musiche: Michael Giacchino
Interpreti: Matthew FoxEvangeline LillyJosh HollowayTerry O’QuinnNaveen AndrewsJorge GarciaEmilie de RavinMaggie GraceDominic MonaghanIan SomerhalderHarold PerrineauDaniel Dae KimYunjin KimMalcolm David Kelley
Tabula Rasa (2004) on IMDb

Lost 1x03
«Voglio dirti cos’ho fatto. Perché mi dava la caccia.»
«Non voglio saperlo. Non ha davvero importanza, Kate, chi eravamo e cos’abbiamo fatto prima dell’incidente. Tre giorni fa siamo tutti morti. Dovremmo tutti ricominciare da zero.»

Sono presenti spoiler relativi solo ed esclusivamente alla puntata presa in esame. Coloro i quali hanno visto questo episodio, ma non quelli successivi, possono comunque procedere tranquillamente con la lettura.
Continua a leggere

Lost 1×01-1×02 – Pilot (2004)

LostTitolo originalePilot: Part 1 – Pilot: Part 2
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita2004
Durata: 42′ + 40′
Regia: J.J. Abrams
Sceneggiatura: J.J. AbramsDamon LindelofJeffrey Lieber
Musiche: Michael Giacchino
Interpreti: Matthew FoxEvangeline LillyJosh HollowayTerry O’QuinnNaveen AndrewsJorge GarciaEmilie de RavinMaggie GraceDominic MonaghanIan SomerhalderHarold PerrineauDaniel Dae KimYunjin KimMalcolm David KelleyPilot: Part 1 (2004) on IMDb

Lost
“Due giocatori. Due lati. Uno è la luce, l’altro l’oscurità. Walt, vuoi sapere un segreto?”

Un occhio che si apre. La flora di un’isola misteriosa e minacciosa che si rivela allo sguardo del protagonista Jack. Un labrador tenero e curioso che osserva, si avvicina e poi fugge via. Le immagini di dolore, devastazione e morte in seguito a un catastrofico schianto aereo. È questo il folgorante incipit di Lost, uno degli show più seguiti e amati degli ultimi decenni, apripista di una vera e propria ondata di serie televisive americane di qualità, che hanno invaso i nostri schermi diventando parte integrante della cultura audiovisiva mondiale. Uno show che ha saputo intrattenere e ammaliare per 6 anni, attraverso una fitta rete di misteri e personaggi ambigui e affascinanti, che hanno portato gli spettatori di tutto il mondo a compiere una vera e propria caccia agli indizi per le risposte ad alcune delle tantissime domande disseminate nelle varie puntate. Difficile, se non impossibile, spiegare a chi non l’ha vissuta cos’è stata veramente l’esperienza di Lost: l’attesa di settimana in settimana di una nuova puntata da vedere il prima possibile per evitare anticipazioni, le opinioni e le teorie più assurde scambiate con gli amici, in facoltà, al bar o sui forum, l’innamoramento e il parteggiamento per i propri personaggi preferiti, lo shock e la sorpresa per i colpi di scena più riusciti o per i finali di stagione più sorprendenti. Proveremo però a vivere e rivivere da cima a fondo questa seminale serie televisiva, cercando di accompagnare coloro i quali la stanno vedendo per la prima volta e al tempo stesso solleticando i ricordi di chi ne conosce già ogni risvolto.

Sono presenti spoiler relativi solo ed esclusivamente alla puntata presa in esame. Coloro i quali hanno visto questo episodio, ma non quelli successivi, possono comunque procedere tranquillamente con la lettura.
Continua a leggere

La Strada (1954)

La StradaTitolo originaleLa Strada
Paese di ProduzioneItalia
Anno di uscita: 1954
Durata: 108′
RegiaFederico Fellini
Sceneggiatura: Federico Fellini, Ennio Flaiano, Tullio Pinelli
MusicheNino Rota
Interpreti: Giulietta Masina, Anthony Quinn, Aldo Silvani, Richard Basehart, Lidia Venturini, Marcella Rovere, Mario Passante, Pietro Ceccarelli, Anna Primula
La Strada (1954) on IMDb

la-strada-253734l
“Un colpo di dadi non abolirà mai il caso.”
Stéphane Mallarmé

Dario Fo divideva il tempo comico in due categorie, la comicità dettata dal sorriso frivolo, un’ironia leggera come quando si scivola, si cade, come quando un clown mette un piede in fallo e allieta il pubblico con uno scivolone plateale, e una comicità differente, parallela, dai sorrisi sghembi, più seria, sagace, ragionata.

La Strada, film del 1954 che valse a Fellini l’Oscar per miglior film straniero, trattiene dentro sé lo spessore del clown e l’inconsistenza del saltimbanco, la clandestinità di una carovana e la sedentarietà di uno chapiteau, di un tendone da circo. Un immenso manifesto della commedia d’arte, un cominciamento dell’indagine poi perpetuata con I Clown, Le Notti di Cabiria e Otto e Mezzo.
Continua a leggere

Saving Christmas (2014)

Saving ChristmasTitolo originale: Saving Christmas
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2014
Durata: 79′
Regia: Darren Doane
Sceneggiatura: Darren Doane, Cheston Hervey
Musiche: Brian Popkin
Interpreti: Kirk Cameron, Darren Doane, Bridgette Cameron, David Shannon, Raphi Henly, Ben Kientz
Saving Christmas (2014) on IMDb

Saving Christmas“Forse abbiamo bisogno di un parere esterno, una voce, qualcuno che ci può ricordare il vero significato del Natale. Perché forse da qualche parte lungo il cammino abbiamo perso di vista la vera storia.”

Continua a leggere

The Dark Knight Rises – Il cavaliere oscuro – Il ritorno (2012)

Il cavaliere oscuro - Il ritorno - The Dark Knight Rises - Christopher NolanTitolo originale: The Dark Knight Rises
Paese di Produzione: USA, Regno Unito
Anno di uscita: 2012
Durata: 164′
Regia: Christopher Nolan
Sceneggiatura: Christopher Nolan, Jonathan Nolan
Musiche: Hans Zimmer
Interpreti: Christian Bale, Tom Hardy, Michael Caine, Anne Hathaway, Gary Oldman, Morgan Freeman, Cillian Murphy, Marion Cotillard, Joseph Gordon-Levitt, Nestor Carbonell, Matthew Modine
The Dark Knight Rises (2012) on IMDb

 

Il cavaliere oscuro - Il ritorno - Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che fa una cosa semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino per fargli capire che il mondo non è finito.
“Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che fa una cosa semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino per fargli capire che il mondo non è finito.”
Continua a leggere

The Dark Knight – Il cavaliere oscuro (2008)

La locandina di The Dark Knight - Il cavaliere oscuroTitolo originale: The Dark Knight
Paese di ProduzioneUSA, Regno Unito
Anno di uscita2008
Durata152′
RegiaChristopher Nolan
SceneggiaturaChristopher NolanJonathan Nolan
MusicheHans ZimmerJames Newton Howard
Interpreti: Christian Bale, Heath Ledger, Michael Caine, Maggie Gyllenhaal, Gary Oldman, Morgan Freeman, Cillian Murphy, Aaron Eckhart, Monique Gabriela Curnen, Nestor Carbonell, Eric Roberts, Anthony Michael Hall, Ron Dean
The Dark Knight (2008) on IMDb

The Dark Knight - Il cavaliere oscuro - certi uomini non cercano qualcosa di logico, come i soldi. Non si possono né comprare, né dominare. Non ci si ragiona, né ci si tratta. Certi uomini vogliono solo veder bruciare il mondo.
“Certi uomini non cercano qualcosa di logico, come i soldi. Non si possono né comprare, né dominare. Non ci si ragiona, né ci si tratta. Certi uomini vogliono solo veder bruciare il mondo.”

Se con Batman Begins Christopher Nolan aveva rivoluzionato il modo di approcciare i cinecomic e più in generale i blockbuster, con questo The Dark Knight il regista britannico riesce nell’impresa di superare letteralmente se stesso, portando su schermo una storia cupa e tragica, non limitandosi alla spettacolarizzazione delle avventure di personaggi già noti al grande pubblico, ma addentrandosi nei meandri più profondi della mente umana, portando lo spettatore a guardare dritto negli occhi la follia e il male puro. I meriti della riuscita di quest’operazione coraggiosa e pressoché inedita per un film mainstream vanno divisi fra tutte le parti in causa, ma va anche detto chiaramente e senza alcuna incertezza che The Dark Knight non avrebbe potuto avere la stessa dirompente forza senza la stratosferica prova di Heath Ledger. Nei panni della nemesi più conosciuta e apprezzata di Batman, ovvero il Joker, l’attore australiano è riuscito a consegnare alla storia del cinema una prova indimenticabile e senza tempo, che si pone di diritto fra le migliori mai viste sul grande schermo per quanto riguarda i villain, oscura pesantemente quanto fatto anni prima nello stesso ruolo da un gigante come Jack Nicholson e si configura come il testamento cinematografico di un interprete meraviglioso, morto pochi giorni dopo la fine delle riprese di questo film a soli 28 anni e in circostanze mai chiarite del tutto, e da allora indelebile nella mente e nel cuore dei cinefili di tutto il mondo. Il duello fisico, psicologico e ideologico fra il Joker di Heath Ledger e il Batman di Christian Bale si pone ai vertici degli scontri cinematografici visti sul grande schermo negli ultimi anni e nobilita un film che può contare anche sui nuovi innesti di Aaron Eckhart nella parte di Harvey Dent e di Maggie Gyllenhaal, che rimpiazza la deludente Katie Holmes di Batman Begins. Confermatissimi invece i vari Michael Caine, Morgan Freeman e Gary Oldman, che riprendono i loro ruoli di supporto al cavaliere oscuro accompagnandolo in questa epica ed eroica parabola umana.

Continua a leggere

Batman Begins (2005)

Batman Begins, il primo capitolo della trilogia di Christopher Nolan sul Cavaliere OscuroTitolo originale: Batman Begins
Paese di ProduzioneUSA, Regno Unito
Anno di uscita2005
Durata: 140′
Regia: Christopher Nolan
Sceneggiatura: Christopher NolanDavid S. Goyer
Musiche: Hans Zimmer, James Newton Howard
Interpreti: Christian Bale, Michael Caine, Liam Neeson, Katie Holmes, Gary Oldman, Morgan Freeman, Cillian Murphy, Rutger Hauer, Tom Wilkinson, Ken Watanabe, Linus RoacheBatman Begins (2005) on IMDb
Batman Begins - Sai perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.
“Sai perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.”

Continua a leggere