Oscar 2015 per la migliore sceneggiatura originale

Migliore sceneggiatura originaleNomination

Alejandro González Iñárritu Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Richard Linklater Boyhood
Dan Futterman e E. Max FryeFoxcatcher
Wes AndersonGrand Budapest Hotel
Dan Gilroy Nightcrawler

Una delle categorie più importanti di tutte è degnamente rappresentata da cinque pellicole di ottima fattura, con una sceneggiatura solida, personaggi ottimamente caratterizzati e dialoghi brillanti e mai banali.

Nessuno dei nominati ha mai vinto una statuetta per la sceneggiatura originale o non originale. Wes Anderson è già stato nominato due volte per la sceneggiatura originale, mentre Richard Linklater e Dan Futterman sono già stati nominati rispettivamente due e una volta per la migliore sceneggiatura non originale. Per tutti gli altri candidati è la prima nomination nelle categorie della sceneggiatura.

I due film che sembrano partire con meno possibilità sono Foxcatcher e Nightcrawler. Le qualità migliori di Foxcatcher sono probabilmente da ricercare al di fuori della sceneggiatura, ad esempio nella regia di Bennett Miller o nelle intense prestazioni attoriali, mentre il piccolo gioiellino di Dan Gilroy Nightcrawler ha rischiato di non ricevere neanche questa nomination, a dispetto della qualità della pellicola e della prestazione davvero superba di Jake Gyllenhaal.

Boyhood vedrà probabilmente riconosciuti i propri grandi meriti con almeno tre statuette in altre categorie, per cui nonostante una sceneggiatura brillante ed emozionante, spalmata su 12 anni di lavoro, cederà probabilmente il passo agli altri concorrenti.

La lotta per il premio sembra quindi ristretta a Birdman e Grand Budapest Hotel, con il primo in netto vantaggio. Iñárritu ha saputo elaborare una sceneggiatura complessa e corrosiva verso tanti aspetti della società contemporanea, che difficilmente verrà ignorata dai giurati dell’Academy. A favore di Birdman c’è anche il fatto di avere già conquistato il Golden Globe per la migliore sceneggiatura, che ha portato alla conquista di una statuetta nella categoria di appartenenza ben 12 volte negli ultimi 15 anni.

L’ottima pellicola di Wes Anderson rischia invece di vedere vanificata una buona parte delle 9 nomination conquistate, godendo dei favori del pronostico solo in categorie più tecniche come fotografia, scenografia e colonna sonora.

La preferenza di chi scrive e le maggiori probabilità di vittoria vanno entrambe a Birdman, ma nella notte degli Oscar le sorprese (e le compensazioni) sono sempre dietro l’angolo, per cui non è da escludere che alla fine sia Wes Anderson a portare a casa il prestigioso trofeo.

Chi vincerà: Alejandro González Iñárritu Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)

Chi dovrebbe vincere per Nuovo Cinema Lebowski: Alejandro González Iñárritu Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)

Vincitore dell’Oscar 2015 per la migliore sceneggiatura originale: Alejandro González Iñárritu – Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)

birdman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.