Una lucertola con la pelle di donna (1971)

Una lucertola con la pelle di donna

Titolo originaleUna lucertola con la pelle di donna
Paese di Produzione: Italia
Anno di uscita1971
Durata99′
RegiaLucio Fulci
SceneggiaturaLucio Fulci, Roberto Gianviti, André TranchéJosé Luis Martinez Molla
MusicheEnnio Morricone
InterpretiFlorinda BolkanJean SorelStanley BakerAnita StrindbergLeo GennSilvia Monti, Edy Gall
A Lizard in a Woman's Skin (1971) on IMDb

 

 

Una lucertola con la pelle di donna 2
“Mi ricordo di aver visto una lucertola con la pelle di donna”

Una lucertola con la pelle di donna è una delle migliori pellicole di Lucio Fulci, maestro del grande cinema di genere e fra i registi italiani più sottovalutati di sempre.
Nonostante il film sia formalmente un giallo, che cavalca l’onda creata pochi anni prima da Dario Argento, contiene al suo interno diversi elementi horror e alcuni notevoli spunti onirici, che Fulci amalgama con la sua consueta maestria nell’affrontare generi diversi, accompagnato dalle musiche di un sempre sontuoso Ennio Morricone.
Nel cast sono da segnalare le presenze di Florinda Bolkan (che lavorerà nuovamente con Fulci un anno più tardi in Non si sevizia un paperino), Jean Sorel e la bellissima svedese Anita Strindberg, che nel film mostra generosamente una delle prime coppie di seni rifatti della storia del cinema.
Continua a leggere

Thunderball – Agente 007 – Thunderball (Operazione Tuono) (1965)

Thunderball

Titolo originaleThunderball
Paese di Produzione: Gran Bretagna, USA
Anno di uscita1965
Durata130′
RegiaTerence Young
SceneggiaturaJohn Hopkins, Richard Maibaum
MusicheJohn Barry, Monty Norman
Interpreti: Sean Connery, Adolfo Celi, Claudine Auger, Lois Maxwell, Bernard Lee, Desmond Llewelyn, Luciana Paluzzi
Thunderball (1965) on IMDb

 

 

Thunderball22
«Mia cara Domino.»
«Come fa a sapere il mio nome?»
«C’è scritto sul braccialetto intorno alla caviglia.»
«Però, che occhietti aguzzi!»
«E non ha ancora assaggiato i miei denti…»

Nel 1965, dopo solo tre anni dalla sua comparsa negli schermi di tutto il mondo, l’agente 007 è ormai diventato a tutti gli effetti un’icona popolare, nonchè una gallina dalle uova d’oro dal punto di vista commerciale.
Il budget per Thunderball viene triplicato rispetto al capitolo precedente, arrivando alla ragguardevole cifra di circa 9 milioni di dollari.
Alla regia viene richiamato Terence Young, ruolo da lui già ricoperto per i primi due film della saga, mentre al gruppo di attori ricorrenti, su cui primeggia la star Sean Connery, vengono affiancati i nuovi ingressi di Adolfo Celi e delle due bellissime Bond girl Claudine Auger e Luciana Paluzzi.
Continua a leggere

Relatos salvajes – Storie pazzesche (2014)

Storie pazzesche

Titolo originaleRelatos salvajes
Paese di Produzione: Argentina
Anno di uscita2014
Durata122′
RegiaDamián Szifrón
SceneggiaturaDamián Szifrón
MusicheGustavo Santaolalla
Interpreti: Ricardo Darín, Leonardo Sbaraglia, Darío Grandinetti, Nancy Dupláa, Óscar Martínez, Érica Rivas, Rita Cortese, Julieta Zylberberg, María Onetto, Osmar Núñez
Wild Tales (2014) on IMDb

Storie pazzesche
“Possiamo tutti perdere il controllo.”

Storie pazzesche è una dark comedy argentina del 2014, nominata all’Oscar per il miglior film straniero.
Il film è l’unione di sei cortometraggi, indipendenti fra loro dal punto di vista della trama, ma legati dal filo conduttore della rabbia e della vendetta.
La pellicola è stata prodotta dai fratelli Pedro e Agustín Almodóvar e diretta da Damián Szifrón, al suo terzo lungometraggio da regista.
Nel cast spicca la presenza di Ricardo Darín, già protagonista di film conosciuti e apprezzati a livello internazionale, come Il segreto dei suoi occhi e Cosa piove dal cielo?.
Continua a leggere

The Thing – La Cosa (1982)

the thingTitolo originale: The Thing
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1982
Durata: 96′
Regia: John Carpenter
Sceneggiatura: Bill Lancaster
Musiche: Ennio Morricone
Interpreti: Kurt Russel, T.K. Carter, A. Wilford Brimley, Keith David, David Clennon, Richard Dysart
The Thing (1982) on IMDb

 

 

 

“Comincia male questo inverno…” (MacReady)

Ci sono film che negli anni non spariscono tra la polvere, ma che continuano a splendere. La versione di Carpenter di The Thing è sicuramente uno di quelli, una pellicola che non venne accolta con le migliori critiche, ma che è diventato negli anni un masterpiece non solo nel cuore degli appassionati del genere.

Preparate il lanciafiamme e la vostra migliore giacca da neve, perchè questa volta si va sottozero.

La recensione contiene spoiler. Nel caso non aveste visto il film non proseguite.
Continua a leggere

Oscar 2015 per il miglior film d’animazione

Oscar 2015 per il miglior film d'animazione

Nomination

Big Hero 6
The Boxtrolls – Boxtrolls – Le scatole magiche
How to train your dragon 2 – Dragon Trainer 2
Song of the sea
Kaguya-hime no monogatari – La storia della principessa splendente

Diversi film validi in questa categoria, che risente però del vuoto lasciato dall’incredibile e incomprensibile esclusione dalla rosa dei candidati di LEGO Movie, dato per favorito per la vittoria prima dell’annuncio delle nomination.

Continua a leggere

Oscar 2015 per il miglior film straniero

Oscar per il miglior film straniero

Nomination

Ida (Polonia)
Mandariinid (Estonia)
Leviafan (Russia)
Timbuktu (Mauritania)
Relatos Salvajes – Storie Pazzesche
(Argentina)

Cinquina di altissimo livello quella di quest’anno, con film di grande impatto emotivo e visivo, tutti meritevoli di grande considerazione e papabili per la vittoria finale dell’Oscar come migliore film straniero.

Spiace che un grandissimo film come Due giorni, una notte dei fratelli Dardenne sia stato escluso dalla rosa dei candidati, ma i giurati dell’Academy hanno parzialmente rimediato, inserendo la strepitosa Marion Cotillard nelle nomination all’Oscar per la migliore attrice protagonista.
Continua a leggere

Oscar 2015 per la migliore sceneggiatura non originale

Migliore sceneggiatura non originale

Nomination

Jason Hall American Sniper
Paul Thomas Anderson – Inherent Vice
Damien Chazelle – Whiplash
Anthony McCarten – The Theory of Everything
Graham Moore – The Imitation Game

A giocarsi la vittoria in questa categoria sono cinque pellicole che hanno ricevuto grandi consensi da parte della critica e che, ad eccezione di Inherent Vice, sono state tutte candidate anche per il premio al miglior film.

Paul Thomas Anderson è l’unico dei cinque candidati ad avere già ricevuto precedentemente altre nomination per la sceneggiatura. Con il suo lavoro per Inherent Vice è arrivato a quota quattro candidature totali, equamente divise fra sceneggiatura originale e non originale.

Continua a leggere

Oscar 2015 per il miglior trucco e acconciatura

trucco e acconciatura

 Nomination

Bill Corso e Dennis Liddiard – Foxcatcher
Frances Hannon e Mark Coulier The Grand Budapest Hotel
Elizabeth Yianni-Georgiou e David White – Guardians of the Galaxy

Solo tre nomination per una delle categorie con meno anni di storia alle spalle, assegnate a tre film completamente diversi fra loro, che hanno avuto ottimi riscontri di critica e pubblico.
Continua a leggere