Kung Fury (2015)

Kung Fury - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originaleKung Fury
Paese di Produzione: Svezia
Anno di uscita: 2015
Durata: 30′
Regia: David Sandberg
Sceneggiatura: David Sandberg
Interpreti: David Sandberg, David Hasselhoff, Jorma Taccone, Leopold Nilsson, Steven Chew, Andreas Cahling, Erik Hörnqvist, Eleni Young, Helene Ahlson, Per-Henrik Arvidius, Eos Karlsson
Kung Fury (2015) on IMDb

 

 

Kung Fury - Nuovo Cinema Lebowski 3“Decisi che avrei usato i miei nuovi super poteri del Kung Fu per combattere il crimine, così diventai il miglior poliziotto del mondo. Diventai… Kung Fury.”

Dopo Iron Sky e Dead Snow, rispettivamente finlandese e norvegese, la Scandinavia regala un’altra perla indipendente con il delirante mediometraggio Kung Fury, scritto, diretto e interpretato dallo svedese David Sandberg e gratuitamente visionabile su YouTube, grazie a una campagna di crowdfunding che ha generato più di 600.000 dollari con libere offerte da persone sparse per tutto il globo.
Kung Fury è un omaggio assurdo e folle al cinema d’azione degli anni ’80, le cui atmosfere vengono richiamate esplicitamente attraverso l’utilizzo di una fotografia volutamente grezza e rovinata che riporta alla mente le care vecchie VHS, che i meno giovani ricorderanno con un pizzico di nostalgia.
L’opera si è guadagnata immediatamente la fama di “film nerd definitivo” grazie alla miscela di diversi riferimenti culturali come i cabinati delle sale giochi (in questo caso temibili killer), viaggi nel tempo, hacker e arti marziali e il canale YouTube ufficiale del film è stato letteralmente assaltato: mentre scrivo le visualizzazioni sono ormai arrivate a quota 6 milioni in meno di 48 ore.
Continua a leggere

Class Enemy – Nemico di classe (2013)

Class Enemy - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Razredni sovraznik
Paese di Produzione: Slovenia
Anno di uscita: 2013
Durata: 112′
Regia: Rok Bicek
Sceneggiatura: Rok Bicek, Nejc Gazvoda, Janez Lapajne
Interpreti: Igor Samobor, Natasa Barbara Gracner, Masa Derganc, Tjasa Zeleznik, Voranc Boh, Robert Prebil, Dasa Cupevski, Jan Zupancic, Doroteja Nadrah, Spela Novak, Pia Korbar
Class Enemy (2013) on IMDb

 

Class Enemy - Nuovo Cinema Lebowski 3“Prima loro temevano noi, ora noi temiamo loro.”

Class Enemy è lo straordinario lungometraggio d’esordio dell’allora ventottenne Rok Bicek, presentato al Festival di Venezia nel 2013 e candidato per la Slovenia all’Oscar per il miglior film straniero del 2014.
Class Enemy si pone in antitesi rispetto ad altri film più positivi sul rapporto fra insegnanti e studenti come L’Attimo fuggente, mostrando un ambiente malsano in cui le due categorie vivono un durissimo scontro, che sfocia quasi in una lotta fisica.
Il cast conta su pochissimi attori professionisti, tutti nella parte dei professori, fra cui la star slovena Igor Samobor, mentre tutti gli interpreti degli studenti sono amatori alle prime esperienze nel mondo del cinema.
Continua a leggere

For Your Eyes Only – Solo per i tuoi occhi (1981)

Solo per i tuoi occhi - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: For Your Eyes Only
Paese di Produzione: Regno Unito
Anno di uscita: 1981
Durata: 127′
Regia: John Glen
Sceneggiatura: Richard Maibaum, Michael G. Wilson
Musiche: Bill Conti
Interpreti: Roger Moore, Carole Bouquet, Chaim Topol, Julian Glover, Lynn-Holly Johnson, James Villiers, Desmond Llewelyn, Lois Maxwell, Cassandra Harris, Jill Bennett, Michael Gothard, John Wyman
For Your Eyes Only (1981) on IMDb

 

Solo per i tuoi occhi - Nuovo Cinema Lebowski 2“Prima di cominciare una vendetta, è meglio che scavi due tombe.”

Dopo il deludente Moonraker, poco apprezzato dai fan storici della serie per il tono quasi parodistico dato al film, la saga torna sul binario della serietà con il dodicesimo episodio For Your Eyes Only, che vede l’esordio alla regia di John Glen, precedentemente già montatore di tre episodi della serie, il quale comincia con questa pellicola una successione di cinque capitoli consecutivi dietro alla macchina da presa.
Nonostante abbia già passato abbondantemente i 50 anni, Roger Moore viene confermato come attore protagonista per questo e anche per altri due film, affiancato nel ruolo della Bond girl dalla splendida Carole Bouquet, salita alla ribalta pochi anni prima con il controverso Quell’oscuro oggetto del desiderio di Luis Buñuel, e dai due villain Chaim TopolJulian Glover, quest’ultimo fra i protagonisti de L’impero colpisce ancora l’anno prima e di Indiana Jones e l’ultima crociata e Game of Thrones nel prosieguo della sua carriera.
Continua a leggere

Jurassic Park III (2001)

Jurassic Park 3 - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Jurassic Park III
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2001
Durata: 88′
Regia: Joe Johnston
Sceneggiatura: Peter Buchman, Jim Taylor, Alexander Payne
Musiche: Don Davis
Interpreti: Sam Neill, William H. Macy, Téa Leoni, Laura Dern, Alessandro Nivola, Michael Jeter, Trevor Morgan, John Diehl, Bruce A. Young, Mark Harelik, Taylor Nichols
Jurassic Park III (2001) on IMDb

 

 

Jurassic Park 3 - Nuovo Cinema Lebowski 2“Nessuna forza, né in cielo né in terra, potrà trascinarmi su quell’isola.”

Dopo il deludente secondo capitolo Il mondo perduto, che riusciva comunque a mantenere vivo l’interesse dello spettatore soprattutto nella seconda parte, la saga di Jurassic Park cola a picco con questo terzo imbarazzante episodio, che rimarrà ache l’ultimo fino al reboot Jurassic World del 2015.
Il protagonista del primo episodio Sam Neill viene richiamato a interpretare il Professor Alan Grant, non più fidanzato con Ellie Sattler, la quale fa comunque una breve apparizione nel film impersonata nuovamente da Laura Dern, mentre Jeff Goldblum e il suo Ian Malcolm scompaiono dalla storia.
A nulla servono il passaggio di testimone della regia da Steven Spielberg al suo fido collaboratore Joe Johnston e l’ingresso nel cast di due attori di spessore come William H. MacyTéa Leoni, per un film che si trascina stancamente in balìa della ripetitività e di soluzioni narrative che sfociano più di una volta nel B-movie verso un finale che ha il solo pregio di arrivare velocemente, visto che la pellicola, al netto di titoli e introduzione, stenta a raggiungere gli 80 minuti.
Continua a leggere

National Lampoon’s Vacation (1983)

National Lampoon's Vacation - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: National Lampoon’s Vacation
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1983
Durata: 98′
Regia: Harold Ramis
Sceneggiatura: John Hughes
Musiche: Ralph Burns
Interpreti: Chevy Chase, Beverly D’Angelo, Imogene Coca, Randy Quaid, Anthony Michael Hall, Dana Barron, Eddie Bracken, Brian Doyle-Murray, Miriam Flynn, Jane Krakowski, James Keach, Eugene Levy
National Lampoon's Vacation (1983) on IMDb

 

National Lampoon's Vacation - Nuovo Cinema Lebowski 2“Dico che vi siete giocati il cervello. Siamo a 10 ore da quel cavolo di parco e voi volete fare marcia indietro? Beh, sapete che vi dico? Questa non è più una vacanza. È una ricerca, è una ricerca del piacere! Io ho intenzione di divertirmi e vi divertirete anche voi, e ci faremo tante risate che ci dovranno fare la plastica facciale per riuscire a toglierci il sorriso dalla bocca! Sprizzerete gioia e buon umore anche dal buco del sedere!”

National Lampoon’s Vacation è una commedia americana del 1983, che in Italia non ha avuto grande seguito nonostante in patria sia molto conosciuta e apprezzata.
Il film è diretto dal recentemente scomparso Harold Ramis (l’indimenticabile Egon di Ghostbusters nonché regista di Ricomincio da capo e sceneggiatore di Animal House)  e vede come protagonista principale la colonna del Saturday Night Live Chevy Chase (che in molti ricorderanno anche nelle vesti di Pierce Hawthorne in Community), affiancato da grandi nomi come Beverly D’Angelo e Randy Quaid e da promesse che in seguito sarebbero diventate protagoniste di cinema e tv come Anthony Michael HallJane Krakowski.
National Lampoon’s Vacation è fra i capostipiti del filone del road movie familiare, che con alterni risultati va avanti ancora oggi, e ha dato origine a una saga che vanta altri tre film, uno spin-off televisivo e un reboot in uscita nel 2015.
Continua a leggere

Interstellar (2014)

Interstellar - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originaleInterstellar
Paese di Produzione: USA, Regno Unito
Anno di uscita: 2014
Durata: 169′
Regia: Christopher Nolan
Sceneggiatura: Jonathan Nolan, Christopher Nolan
Musiche: Hans Zimmer
Interpreti: Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Michael Caine, Jessica Chastain, John Lithgow, Matt Damon, Mackenzie Foy, Ellen Burstyn, Casey Affleck, David Oyelowo, Topher Grace, Wes Bentley, David Gyasi
Interstellar (2014) on IMDb

 

Interstellar - Nuovo Cinema Lebowski 2«Mia figlia aveva dieci anni. Non potevo parlarle di Einstein prima di partire.»
«Non potevi dirle che andavi a salvare il mondo?»
«No. Quando diventi genitore una cosa ti è molto chiara. Vuoi che i tuoi figli si sentano al sicuro. Non puoi dire a una bambina di dieci anni che il mondo sta per finire.»

Interstellar è il film più ambizioso della carriera di Christopher Nolan, una pellicola che, come sempre avviene quando c’è di mezzo il regista britannico, ha fortemente diviso critica e pubblico e ha generato non poche discussioni per le sue evidenti analogie con altre pellicole di fantascienza come Solaris di Andrej Tarkovskij, Contact di Robert ZemeckisIncontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg e soprattutto 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, dichiarato punto di riferimento che la pellicola di Nolan cita esplicitamente più volte.
Interstellar non rientra nella cerchia dei capolavori assoluti di ogni tempo, ma è una pellicola emozionante e temeraria, una vera e propria gioia per gli occhi e per il cuore, che riesce a coniugare spettacolo e arte come in questo momento sanno fare in pochi al mondo oltre a Christopher Nolan, anche se a tratti risulta parzialmente indebolita dalla volontà di spiegare tutto a ogni costo: e nel cinema, e più in generale nella narrativa, la bellezza delle risposte spesso è di gran lunga inferiore a quella delle domande, mentre le spiegazioni fanno perdere parte del loro fascino ai misteri.
Nel proseguimento della recensione, si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.
Continua a leggere

Triassic Attack – Il ritorno dei dinosauri (2010)

Triassic Attack - Il ritorno dei dinosauri - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Triassic Attack
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2010
Durata: 84′
Regia: Colin Ferguson
Sceneggiatura:  Russ Friedman, Tripp Reed
Musiche: Frederik Wiedmann
Interpreti: Steven Brand, Kirsty Mitchell, Raoul Trujillo, Emilia Clarke, Gabriel Womack, Jazz Lintott, Christopher Villiers, Nathalie Buscombe
Triassic Attack (2010) on IMDb

 

 

Triassic Attack - Il ritorno dei dinosauri - Nuovo Cinema Lebowski 2
«Ho cercato di celebrare una cerimonia di protezione. Ho chiesto al Grande Spirito di salvare la comunità e allontanare il male che minaccia la nostra terra, ma lo spirito ha preso la forma dei fossili e… ne ho perso il controllo.»
«Beh, non puoi fare un’altra cerimonia per chiedere allo spirito di abbandonare i fossili?»
«Ci ho già provato, perciò sono montato a cavallo al contrario, ma è inutile!»

Sì, è proprio lei, ma devo subito deludere chi è arrivato su questa pagina cercando “Emilia Clarke nuda”, perchè in Triassic Attack non si vedono le nudità della Khaleesi di Game of Thrones, che prima di diventare la madre dei draghi si è cimentata nella caccia ai dinosauri in questa buffonata, prodotta direttamente per il mercato televisivo dal canale americano SyFy, sempre generoso nel fornirci materiale per le nostre visioni autopunitive.

A dispetto di quello che si è portati a pensare, Triassic Attack non è uno stupido clone della serie di Jurassic Park, ma è molto peggio: i dinosauri qui vengono riportati in vita per sbaglio da un rito indiano del curatore nativo americano di un museo di fossili.
Senza tante spiegazioni, ci ritroviamo così davanti a degli scheletri di dinosauri viventi, che, nonostante siano composti solo di ossa, vanno comunque a caccia di carne fresca da mangiare e presumo anche da digerire, visto che per tutto il film i corpi delle persone divorate spariscono nel nulla, come se l’animale fosse dotato di organi interni.
Continua a leggere

Youth – La giovinezza (2015)

Youth - La giovinezza - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Youth
Paese di Produzione: Italia, Regno Unito, Svizzera, Francia
Anno di uscita: 2015
Durata: 118′
Regia: Paolo Sorrentino
Sceneggiatura: Paolo Sorrentino
Musiche: David Lang
Interpreti: Michael Caine, Harvey Keitel, Paul Dano, Rachel Weisz, Jane Fonda, Mădălina Diana Ghenea, Ed Stoppard, Gabriela Belisario, Paloma Faith, Alex Macqueen
Youth (2015) on IMDb

 

 

Youth - La giovinezza - Nuovo Cinema Lebowski 2“Tu hai detto che le emozioni sono sopravvalutate, ma è una vera stronzata. Le emozioni sono tutto quello che abbiamo.”

Youth – La Giovinezza è il nuovo film di Paolo Sorrentino, vincitore del premio Oscar per il miglior film straniero nel 2014 per la sua precedente pellicola La grande bellezza.
Il cast è forte della presenza di leggende del cinema come Michael Caine, Harvey Keitel e Jane Fonda, insieme al premio Oscar Rachel Weisz e al promettentissimo Paul Dano, che non sfigura davanti ai mostri sacri che viene chiamato ad affiancare.
La pellicola è stato presentata in concorso al Festival di Cannes del 2015 insieme ad altri due film di registi italiani: Mia Madre di Nanni MorettiIl racconto dei racconti di Matteo Garrone e, come da tradizione per i film di Paolo Sorrentino, sta generando reazioni contrastanti negli spettatori, che si stanno dividendo fra chi ne apprezza la straordinaria potenza visiva ed emotiva e chi ne critica il lato prettamente narrativo.
Sicuramente Youth – La Giovinezza è un film che non può passare inosservato e che, nel bene e nel male, suscita forti emozioni nello spettatore.
Continua a leggere