Animal Kingdom (2010)

Animal Kingdom - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Animal Kingdom
Paese di Produzione: Australia
Anno di uscita: 2010
Durata: 112′
Regia: David Michôd
Sceneggiatura: David Michôd
Musiche: Anthony Partos
Interpreti: James Frecheville, Ben Mendelsohn, Guy Pearce, Joel Edgerton, Jacki Weaver, Luke Ford, Sullivan Stapleton, Laura Wheelwright, Anthony Hayes, Dan Wyllie
Animal Kingdom (2010) on IMDb

 

 

Animal Kingdom - Nuovo Cinema Lebowski 2“Quello che i criminali dovrebbero sapere, che devono sapere, è che finiscono sempre male, sempre. In un modo o nell’altro.”

Animal Kingdom è il folgorante lungometraggio d’esordio di David Michôd, frutto di anni di ricerche sulla criminalità organizzata australiana e in particolare di Melbourne; il film è l’ennesimo sintomo dell’ottimo stato di salute del cinema australiano (si ricordi a tal proposito anche il più recente The Babadook), qui rappresentato da alcuni dei suoi attori di caratura internazionale, come Guy Pearce, Jacki WeaverJoel Edgerton, che accompagnano l’ottimo esordio del protagonista James Frecheville, di cui risentiremo certamente parlare in futuro.
Animal Kingdom nel 2010 ha ricevuto il Gran premio della giuria: World Cinema Dramatic al Sundance Film Festival, una delle manifestazioni più prestigiose per quanto riguarda il cinema indipendente.

Animal Kingdom - Nuovo Cinema Lebowski 5“Nell’ordine naturale ogni cosa ha il suo posto: nel paesaggio alberi grandi e forti proteggono deboli insetti. Tu sei debole perché sei giovane, finora sei sopravvissuto perché sei stato protetto dai forti. Ma ora non sono più forti. Devi decidere da che parte stare, e devi farlo subito, perché non ci resterà altro tempo.”

Il film comincia con il diciassettenne Joshua “J” Cody (James Frecheville) che vede morire sua madre a causa di un’overdose di eroina; essendo rimasto solo a causa della contemporanea assenza di una figura paterna, J contatta la nonna “Smurf” Janine (Jacki Weaver), da cui la madre lo aveva tenuto lontano in quanto a capo di una famiglia malavitosa che comprende tre suoi figli, zii di J: Andrew “Pope” (Ben Mendelsohn), Craig (Sullivan Stapleton) e Darren (Luke Ford).
J si aggrega ai suoi parenti proprio nel momento in cui la polizia sta intensificando la lotta alla famiglia, finendo in un vortice di violenza e morte che segnerà per sempre la sua vita e quella di chi gli sta intorno.

Animal Kingdom - Nuovo Cinema Lebowski 3“Cazzo, che mondo di merda”

Paragonato in maniera eccessiva al cinema di Martin ScorseseAnimal Kingdom è comunque un film solido e ottimamente realizzato, che proietta lo spettatore in un mondo cupo e disturbante popolato da personaggi corrotti e senza scrupoli.
Nel parallelismo con il regno animale reso inevitabile dal titolo, la famiglia di J è un branco di animali feroci in perenne contrasto fra loro e disposti a tutto pur di garantirsi la sopravvivenza, comandati dalla matriarca e capobranco Smurf, interpretata da una glaciale e inquietante Jacki Weaver, che domina il gruppo con cambiamenti di espressione e tono della voce quasi impercettibili, tenendo legati a sé i figli in un rapporto morboso che a tratti sfiora l’incesto; lo stesso J rappresenta il cucciolo, il più giovane della famiglia che deve subire un improvviso e accelerato processo di crescita, venendo catapultato da una vita da normale adolescente a una in cui il crimine e la violenza dominano incontrastati, che lo trasforma nell’uomo che mai avrebbe creduto di poter diventare.

Anche se Animal Kingdom è formalmente un gangster movieDavid Michôd non fa un uso massiccio e prolungato della violenza, ma la limita a poche scene, per altro di grande impatto visivo ed emotivo, scegliendo invece di dare alla pellicola un tono solenne dal ritmo compassato e dalla regia asciutta, focalizzandosi sull’apatia del protagonista, sui dissidi fra i fratelli e sull’umanità non irreprensibile del detective Nathan Leckie, interpretato da un sempre bravo Guy Pearce, che, insieme alla fidanzata Nicky (Laura Wheelwright), rappresenta per J una possibile ancora di salvezza dalla triste piega che sta prendendo la sua vita.

In un crescendo di tensione e di colpi di scena, prova dell’ottimo lavoro svolto in fase di sceneggiatura, si arriva a un finale tanto cinico e amaro quanto vero e realistico, che da una parte lascia l’amaro in bocca ma dall’altra rappresenta la conclusione perfetta per una storia di squallore umano e di pesantissime scelte morali che non può avere né vincitori né vinti.

Animal Kingdom per stile e ritmo si trova decisamente da un’altra parte rispetto a gangster movie classici come Quei bravi ragazzi o Il Padrino, ma è un esempio di come il cinema possa e sappia reinventarsi anche su temi già ampiamente sfruttati, una pellicola dal basso budget ma forte di un eccellente cast e di grande materiale narrativo, che si candida a diventare negli anni un piccolo cult.

Animal Kingdom - Nuovo Cinema Lebowski 4

Curiosità

Animal Kingdom è il terzo film preferito del 2010 da Quentin Tarantino, dopo Toy Story 3 e The Social Network.

Ben Mendelsohn e Luke Ford prima del film hanno deciso di non rivolgersi la parola dietro le quinte per rendere più naturali i dissapori fra i loro personaggi.

Nonostante il bassissimo minutaggio nel film, Joel Edgerton ha vinto un AFI Award (il più prestigioso premio cinematografico australiano) come migliore attore non protagonista.

Per la sua interpretazione in questo film, Jacki Weaver ha conquistato una nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista.

Un pensiero su “Animal Kingdom (2010)

  1. Pingback: Predestination (2014) | Nuovo Cinema Lebowski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.