Oscar 2016 per i migliori effetti speciali

Nomination

Mark Williams Ardington, Sara Bennett, Paul Norris e Andrew Whitehurst – Ex Machina
Andrew Jackson, Dan Oliver, Andy Williams e Tom Wood Mad Max: Fury Road
Anders Langlands, Chris Lawrence, Richard Stammers e Steven WarnerSopravvissuto – The Martian
Richard McBride, Matt Shumway, Jason Smith e Cameron Waldbauer – Revenant – Redivivo
Chris Corbould, Roger Guyett, Paul Kavanagh e Neal ScanlanStar Wars: Il risveglio della Forza

Oscar 2016 per i migliori effetti speciali

Vai allo speciale Oscar 2016Per questa categoria tecnica, ma comunque ambita, quest’anno si presentano ai nastri di partenza quattro blockbuster d’autore e un film inglese di fantascienza (Ex Machina) che ha stupito tutti per il realismo dei propri effetti speciali, pur con una frazione del budget dei concorrenti. Solitamente in questa categoria finiscono per sfidarsi nomi con già diverse nomination alle spalle, ma non è questo il caso. I nominati di due dei film in gara (Ex Machina e Mad Max: Fury Road) sono tutti alla prima candidatura in carriera, mentre per un’altra pellicola selezionata (Revenant – Redivivo) c’è una nomination all’attivo, ottenuta l’anno scorso da Cameron Waldbauer per X-Men – Giorni di un futuro passato. Per il team di un altro dei film candidati (Sopravvissuto – The Martian) c’è invece già una nomination, e una vittoria, per Chris Lawrence, grazie al suo lavoro in Gravity. Il curriculum più importante fra i nominati è però sicuramente quello della squadra degli effetti speciali di Star Wars: Il risveglio della Forza: una nomination per Il cavaliere oscuro e un Oscar già vinto per Inception per quanto riguarda Chris Corbould, più altre cinque nomination totali conquistate da Roger Guyett, Paul Kavanagh e Neal Scanlan.

La sensazione è che Ex MachinaSopravvissuto – The Martian, pur forti di ottimi effetti speciali nel loro ambito fantascientifico, partano sfavoriti rispetto agli altri film in gara. Per quanto riguarda Revenant – Redivivo, gli effetti speciali sono decisamente impressionanti, soprattutto nella celebre scena della lotta fra Leonardo DiCaprio e l’orso, ma non sono la qualità più importante di un film davvero straordinario, che è lecito aspettarsi che combatta per premi più importanti. La lotta sembra quindi ristretta a Mad Max: Fury Road del redivivo George Miller, che ha incantato pubblico e critica di tutto il mondo, e il tanto atteso Star Wars: Il risveglio della Forzache pur dividendo i fan vecchi e nuovi nel momento in cui scrivo sta veleggiando verso il secondo posto della classifica dei maggiori incassi cinematografici di tutti i tempi. Difficile prevedere chi la spunterà in questo testa a testa. Nell’improbabile caso in cui Mad Max: Fury Road dovesse rimanere all’asciutto per quanto riguarda i premi più importanti, probabile che a vincere sia il nuovo episodio della saga di Max Rockatansky, altrimenti la statuetta sarà ad appannaggio della pellicola diretta da J. J. Abrams, davvero lodevole dal punto di vista degli effetti speciali.

Chi dovrebbe vincere per Nuovo Cinema Lebowski: Chris Corbould, Roger Guyett, Paul Kavanagh e Neal Scanlan – Star Wars: Il risveglio della Forza
Chi vincerà: Chris Corbould, Roger Guyett, Paul Kavanagh e Neal Scanlan – Star Wars: Il risveglio della Forza
Chi ha vinto l’Oscar 2016 per i migliori effetti speciali: Mark Williams Ardington, Sara Bennett, Paul Norris e Andrew Whitehurst – Ex Machina

Star Wars Il risveglio della Forza

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Autore articolo

Fondatore di Nuovo Cinema Lebowski e collaboratore per Cinematographe - Film Is Now ed Empire Italia. Amo il cinema in ogni sua forma, anche quelle meno riuscite. La prendo come viene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.