Oscar 2016 per il miglior attore protagonista

Nomination

Bryan CranstonL’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo
Matt DamonSopravvissuto – The Martian
Leonardo DiCaprioRevenant – Redivivo
Michael FassbenderSteve Jobs
Eddie RedmayneThe Danish Girl

Oscar 2016 miglior attore protagonista

Vai allo speciale Oscar 2016Sgombriamo subito il campo da qualsiasi dubbio: la sera del 28 febbraio 2016 Leonardo DiCaprio conquisterà il suo primo meritatissimo Oscar. Stavolta l’ironia del web dovrà trovare un altro bersaglio, e non serviranno a niente neanche le critiche e gli scongiuri dei detrattori di vecchia data dell’attore californiano. Si dovranno arrendere anche coloro che non hanno apprezzato Revenant – Redivivo, giudicato da molti ben fatto ma troppo freddo, e anche quelli che non hanno giudicato memorabile la performance di DiCaprio in questo film, forse scoraggiati dalla scarsa loquacità del suo personaggio o dall’altrettanto valida prova del suo collega Tom Hardy, che come abbiamo già detto avrà probabilmente vita più difficile nella corsa all’Oscar 2016 per il migliore attore non protagonista. L’Oscar per DiCaprio sarà sicuramente un premio alla sua già straordinaria carriera, spesso snobbata dai giurati dell’Academy, ma anche un riconoscimento dovuto per una prestazione che, secondo il modesto parere di chi scrive, è la più intensa fra tutte quelle di questo straordinario attore. In troppi hanno sottovalutato quanto fatto da Leonardo DiCaprio in Revenant – Redivivo. Non stiamo più parlando di dare a volto a un personaggio emulandolo in ogni aspetto, come fatto ottimamente da alcuni degli altri candidati nella categoria. Siamo di fronte a un attore che è letteralmente diventato il suo personaggio, soffrendo fisicamente con lui e mostrando sul suo volto tutto il dolore fisico e psicologico a cui Hugo Glass va incontro. Non parla tanto, questo è vero. Ma la parola, soprattutto per un attore bravo, è un mezzo con cui rendere migliore la sua interpretazione. Questo mezzo in Revenant – Redivivo Leonardo DiCaprio non l’ha avuto. È stato costretto a recitare col corpo, col volto e anche con gli occhi, mostrandoci tutte le sfumature di un personaggio sicuramente non fra i più complessi mai passati sul grande schermo, ma comunque straordinariamente efficace. Una prova di sovrapposizione fra attore e personaggio che, senza nulla togliere ai rivali, quest’anno non ha eguali.

Fra gli altri candidati, merita una menzione particolare Bryan Cranston, che, dopo aver incantato per 5 anni gli spettatori di tutto il mondo con la sua stratosferica interpretazione di Walter White in Breaking Bad, si è dedicato al cinema con altrettanta efficacia, portando su schermo il toccante ritratto dello sceneggiatore Dalton Trumbo, sceneggiatore a lungo perseguitato da Hollywood e dal Congresso per le sue simpatie politiche. La performance di DiCaprio non scalfisce comunque minimamente quella di quest’altro straordinario attore, che in un altro anno sarebbe probabilmente stato il favorito numero 1 per la statuetta.

Ottima prova di immedesimazione anche per Michael Fassbender, alla sua seconda nomination dopo quella come migliore attore non protagonista per 12 anni schiavo. Steve Jobs ha deluso molti e si è rivelato un flop dal punto di vista commerciale, ma la colpa non è certamente dell’attore irlandese, che ha saputo rendere degnamente le sfumature e alcuni piccoli tic del defunto papà della Apple. La prova di Fassbender è solida e di sostanza, e sarà sicuramente un trampolino di lancio per altri futuri ruoli impegnati per questo grande attore.

Dopo l’Oscar ottenuto l’anno scorso in questa categoria per La teoria del tutto, Eddie Redmayne si conferma nella rosa dei candidati per la sua prova nei panni di Einar Wegener/Lili Elbe, la prima persona nella storia a essersi sottoposta a un intervento chirurgico per cambio di sesso. Su The Danish Girl i giudizi sono stati i più disparati: chi ha gridato al capolavoro, chi al fallimento totale e chi si è posto più o meno a metà strada, compreso il sottoscritto. Il film sicuramente graffia molto meno di quanto dovrebbe, perdendo una buona occasione per parlare con carattere di un tema forte come la transessualità e le discriminazioni a essa collegata. Eddie Redmayne si allinea al film, offrendo un’altra prova di grande mimetismo e attingendo al meglio del suo repertorio di espressioni delicate e malinconiche, non arrivando però mai veramente al cuore dello spettatore. La doppietta di Oscar come attore protagonista in due anni consecutivi, che non si verifica dal 1995 (con Tom Hanks che fece il bis del successo per Philadelphia con Forrest Gump) sarebbe quindi ampiamente immeritata. Decisamente più probabile che un premio per The Danish Girl arrivi per Alicia Vikander come migliore attrice non protagonista.

Chiude la rosa dei nominati il Matt Damon in grande spolvero di Sopravvissuto – The Martianche ha ottenuto la sua quarta candidatura totale agli Oscar con quella che è probabilmente la migliore interpretazione della sua carriera. L’attore ha già ricevuto quest’anno un Golden Globe, favorito anche dalla discutibile inclusione del film di Ridley Scott nella categoria film commedia o musicale. Decisamente improbabile che per l’interpretazione di Matt Damon del naufrago su Marte arrivi anche il riconoscimento più ambito, ma rimane comunque la gradita conferma di uno dei migliori attori della sua generazione.

Critics’ Choice Movie, Golden Globe e Screen Actors Guild hanno tutti premiato la prova di Leonardo DiCaprio. Estremamente difficile che gli Oscar vadano in un’altra direzione, quindi prepariamoci a vedere l’attore californiano ricevere la sua prima tanto desiderata statuetta. Perché, per citare il grandissimo Gianni Canova in questo suo stupendo articoloSe non glielo danno questa volta, l’Oscar, gli Academy Awards perdono davvero ogni credibilità.

Chi dovrebbe vincere per Nuovo Cinema Lebowski: Leonardo DiCaprio – Revenant – Redivivo
Chi vincerà: Leonardo DiCaprio – Revenant – Redivivo
Chi ha vinto l’Oscar 2016 per il miglior attore protagonista: Leonardo DiCaprio – Revenant – Redivivo

Oscar 2016 attore protagonista Leonardo DiCaprio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.