Moonraker – Operazione spazio (1979)

Moonraker - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Moonraker
Paese di Produzione: Gran Bretagna, Francia
Anno di uscita: 1979
Durata: 126′
Regia: Lewis Gilbert
Sceneggiatura: Christopher Wood
Musiche: John Barry
Interpreti: Roger Moore, Lois Chiles, Richard Kiel, Michael Lonsdale, Corinne Cléry, Bernard Lee, Desmond Llewelyn, Lois Maxwell, Emily Bolton, Blanche Ravalec, Geoffrey Keen, Irka Bochenko
Moonraker (1979) on IMDb

 

 

Moonraker - Nuovo Cinema Lebowski 2
«Mio Dio! Che sta facendo Bond?»
«Io credo che stia in fase di rientro, signore.»

James Bond si piega alla legge del mercato con un undicesimo capitolo della serie sfornato in fretta e furia per sfruttare l’ambientazione spaziale riportata prepotentemente in auge due anni prima da Star Wars e Incontri ravvicinati del terzo tipo.
Moonraker –
 nonostante il successo commerciale – si pone come uno degli episodi più deludenti dell’intera saga, ricalcato per lunghi tratti sul precedente The Spy Who Loved Me  e pieno di forzature che sfiorano l’autoparodia nelle scene d’azione e nei dialoghi. Un ulteriore demerito è rappresentato da un cast davvero mediocre, che vede fra le sue fila un’insipida Bond girl principale, interpretata da Lois Chiles, un villain poco carismatico impersonato da Michael Lonsdale e il ritorno di uno dei punti deboli del precedente The Spy Who Loved Me, ovvero il personaggio di Squalo (Richard Kiel), che nei momenti in cui è in scena affossa definitivamente la già labile autorevolezza della pellicola.
Continua a leggere

Diamonds Are Forever – Agente 007 – Una cascata di diamanti (1971)

Una cascata di diamantiTitolo originaleDiamonds Are Forever
Paese di ProduzioneRegno Unito
Anno di uscita1971
Durata120′
Regia: Guy Hamilton
SceneggiaturaRichard Maibaum, Tom Mankiewicz
MusicheJohn Barry
Interpreti: Sean Connery, Charles Gray, Jill St. John, Jimmy Dean, Lana Wood, Bruce Cabot, Bruce Glover, Putter Smith, Lois MaxwellBernard LeeDesmond Llewelyn
Diamonds Are Forever (1971) on IMDb

 

 

una cascata di diamanti 2“Benvenuto all’inferno, Blofeld!”

Il settimo film della saga di James Bond vede il grande ritorno di Sean Connery nei panni dell’agente 007, dopo l’assenza in On Her Majesty’s Secret Service. L’attore scozzese chiude con questa pellicola il suo rapporto con la serie ufficiale, con la famosa dichiarazione “Never again!” che verrà smentita dal suo ritorno nei panni di James Bond nell’apocrifo Never say Never.
Diamonds Are Forever 
cerca di distanziarsi dal precedente capitolo non solo con la scelta dell’attore protagonista, ma anche col reintegro di Guy Hamilton alla regia, nel tentativo (fallito) di richiamare i fasti di Goldfinger, evidenziato anche dal tema principale affidato nuovamente a Shirley Bassey.
Insieme agli attori ricorrenti della serie, spicca la presenza nel cast di Charles Gray nel ruolo di Blofeld e di Jill St. John (accreditata di un flirt con Sean Connery durante le riprese) nei panni della Bond girl Tiffany Case.
Continua a leggere

You Only Live Twice – Agente 007 – Si vive solo due volte (1967)

You only live twice

Titolo originaleYou Only Live Twice
Paese di Produzione: Regno UnitoUSA
Anno di uscita1967
Durata: 117′
Regia: Lewis Gilbert
SceneggiaturaRoald Dahl
MusicheJohn Barry
InterpretiSean ConneryDonald PleasenceMie HamaKarin DorAkiko Wakabayashi, Bernard Lee, Lois MaxwellDesmond Llewelyn
You Only Live Twice (1967) on IMDb

 

 

Si vive solo due volte 4“Cosa non farei per l’Inghilterra!”

You Only Live Twice è il primo vistoso passo falso della saga, figlio di una sceneggiatura completamente stravolta rispetto all’omonimo romanzo e soprattutto fiaccato dalla peggiore interpretazione di Sean Connery, visibilmente svogliato e desideroso di abbandonare i panni dell’agente 007.
L’attore scozzese verrà rimpiazzato da George Lazenby nel successivo capitolo della serie, Agente 007 – Al servizio segreto di Sua Maestà.
Uno dei punti forti di You Only Live Twice è certamente rappresentato dall’interpretazione da parte di Donald Pleasence del villain Ernst Stavro Blofeld, fino a quel momento senza volto. Altri attori si avvicenderanno nei panni di Blofeld, ma quella di Pleasence verrà sempre considerata come la rappresentazione più riuscita e iconica.
Completano il cast le tutt’altro che indimenticabili Bond-girl Karin DorAkiko WakabayashiMie Hama.
Prima e unica regia all’interno della serie da parte di Lewis Gilbert.
Continua a leggere

Dr. No – Agente 007 – Licenza di uccidere (1962)

drno

Titolo originale: Dr. No
Paese di ProduzioneGran Bretagna
Anno di uscita1962
Durata: 109′
RegiaTerence Young
Sceneggiatura: Johanna Harwood, Richard Maibaum, Berkely Mather
MusicheMonty Norman
Interpreti: Sean Connery, Ursula Andress, Joseph Wiseman, Lois Maxwell, Jack Lord, Bernard Lee, Anthony Dawson
Dr. No (1962) on IMDb

 

 

 

Folgorante esordio di una delle saghe cinematografiche più longeve e apprezzate di tutti i tempi, col quale è decollata la carriera di una leggenda di nome Sean Connery, tuttora considerato il vero volto di James Bond. Questo primo film della serie lancerà molte delle caratteristiche principali della serie: l’ironia di fondo, scene ricorrenti come la gunbarrel e la sfilata di bellissime donne a contatto con l’agente soprannominate Bond girl, che vede qui nell’incantevole Ursula Andress la prima e forse più celebre esponente, consegnata alla storia del cinema per la scena in bikini più famosa di sempre.

Continua a leggere