Midnight Cowboy – Un uomo da marciapiede (1969)

Un uomo da marciapiede - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Midnight Cowboy
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1969
Durata: 113′
Regia: John Schlesinger
Sceneggiatura: Waldo Salt
Musiche: John Barry
Interpreti: Jon Voight, Dustin Hoffman, Brenda Vaccaro, Sylvia Miles, Barnard Hughes, Bob Balaban, John McGiver, Ruth White, Jennifer Salt, Gilman Rankin
Midnight Cowboy (1969) on IMDb

 

 

Un uomo da marciapiede - Nuovo Cinema Lebowski 5
“Sto camminando qui! Sto camminando qui!”

Nel 1969, in piena guerra del Vietnam, arriva nei cinema di tutto il mondo Midnight Cowboy un film basato sull’omonimo romanzo di James Leo Herlihy che critica duramente la contraddittoria società statunitense e smonta alla radice il mito del cosiddetto “sogno americano”, mostrando una New York malsana e poco accogliente che, al contrario di svariate pellicole degli anni precedenti, non diventa il teatro della realizzazione dei desideri dei protagonisti. Il regista John Schlesinger racconta con disincanto e forte pessimismo il particolare rapporto di due uomini emarginati dalla società, nato per reciproco interesse allo scopo di scalare la piramide sociale e trasformatosi poi in una sincera amicizia. I due protagonisti e mattatori della pellicola sono un giovanissimo Jon Voight (al primo ruolo importante della propria carriera) e un superlativo Dustin Hoffman, già sulla cresta dell’onda per Il Laureato, qui alle prese con un ruolo sostanzialmente opposto e che non ha nulla da spartire con quello del ragazzo inesperto e sprovveduto interpretato nel film di Mike Nichols; per la loro prova in Un uomo da marciapiede i due guadagnarono due meritate nomination agli Oscar del 1970 come migliori attori protagonisti, ma non riuscirono a conquistare la statuetta, cosa che invece riuscì alla pellicola, che portò a casa i premi come miglior film, migliore regia e migliore sceneggiatura non originale.
Continua a leggere