Laserblast – L’uomo laser (1978)

LaserblastTitolo originaleLaserblast
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1978
Durata: 85′
Regia: Michael Rae
Sceneggiatura: Franne Schacht, Frank Ray Perilli
Musiche: Richard Band, Joel Goldsmith
Interpreti: Kim Milford, Cheryl Smith, Gianni Russo, Ron Masak, Eddie Deezen, Roddy McDowall, Dennis Burkley, Barry Cutler, Mike Bobenko
Laserblast (1978) on IMDb

 

 

 

Laserblast 2«È bellissimo qui oggi, dà una sensazione di pace. È bello starsene a guardare il cielo, sembra di guardare dentro una coppa, una coppa piena di cielo.»
«Già, e noi due siamo le olivette cadute fuori.»

Questo abominio su pellicola è un filmbrutto davvero strano, capace di creare tante aspettative con il titolo e il sontuoso poster, poi distruggerle completamente con una lunghissima serie di noiose, interminabili e inutili scene centrali, risollevandosi inaspettatamente con pochi spunti, ma che regalano delle perle davvero esilaranti, che hanno per protagonisti delle non meglio identificate creature extraterrestri.
Proprio questi simpatici alieni, dalle fattezze simili a quelle di tartarughe sgusciate e dai movimenti resi involontariamente ridicoli da una stop motion oscena, danno il via alla serie di eventi completamente scollegati fra loro che compongono la quasi totalità del film, sconfiggendo un misterioso umanoide nel deserto della California, ma dimenticando sulla Terra l’arma da lui usata, un fucile di plastica che spara raggi laser posticci appiccicati alla meno peggio sullo sfondo, insieme a un misterioso amuleto, che, se indossato, trasforma chi lo porta in un mostro assetato di immotivata distruzione.
Continua a leggere