Oscar 2015 per il miglior film

Oscar migliore film

 Nomination

American Sniper
Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Boyhood
Selma
The Grand Budapest Hotel
The Imitation Game
The Theory of everything
Whiplash

Lotta aperta per il premio più prestigioso della serata, fra film di buona o ottima fattura, che hanno segnato quella che complessivamente è stata una buona annata cinematografica.

Continua a leggere

Oscar 2015 per la migliore regia

Oscar per la migliore regia

Nomination

Alejandro González Iñárritu Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Richard Linklater Boyhood
Bennett Miller Foxcatcher
Wes Anderson The Grand Budapest Hotel
Morten Tyldum The Imitation Game

La seconda categoria più importante della serata è anche una delle più combattute e dall’esito più incerto.
Chiunque sarà il regista vincitore, lo sarà per la prima volta: per Richard Linklater, Wes Anderson e Morten Tyldum è la prima nomination alla migliore regia in carriera, mentre Alejandro González Iñárritu Bennett Miller sono alla seconda candidatura, ma nella precedente nomina non hanno portato a casa il premio.

Continua a leggere

Oscar 2015 per la migliore attrice non protagonista

Oscar 2015 per la migliore attrice non protagonista

Nomination

Patricia ArquetteBoyhood
Laura DernWild
Keira KnightleyThe Imitation Game
Emma StoneBirdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Meryl StreepInto the Woods

La categoria delle migliori attrici non protagoniste in questa annata cinematografica ha prodotto alcune prove meritevoli di grande attenzione, anche se in generale il livello non è stato entusiasmante come quello delle protagoniste.
Continua a leggere

Oscar 2015 per il migliore attore non protagonista

Migliore attore non protagonista

Nomination

Robert DuvallThe Judge
Ethan HawkeBoyhood
Edward NortonBirdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Mark RuffaloFoxcatcher
J. K. Simmons Whiplash

In questa categoria, quattro attori già nominati o plurinominati per gli Oscar sfidano J. K. Simmons, alla prima nomination in carriera, che ironicamente è anche il grande favorito per la conquista del premio.

La leggenda vivente Robert Duvall è alla sua settima nomination totale, con una statuetta già vinta come protagonista in Tender mercies, che lo rende anche il più vecchio candidato di sempre all’Oscar per il migliore attore non protagonista, alla veneranda età di 84 anniEthan Hawke è alla sua seconda nomination come migliore attore non protagonista, a cui aggiunge anche due candidature per la migliore sceneggiatura originale.
Mark Ruffalo e Edward Norton sono alla seconda nomination per il migliore attore non protagonista, con il secondo che vanta anche una candidatura per il ruolo principale in American History X.
Continua a leggere

Oscar 2015 per la migliore sceneggiatura originale

Migliore sceneggiatura originaleNomination

Alejandro González Iñárritu Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance)
Richard Linklater Boyhood
Dan Futterman e E. Max FryeFoxcatcher
Wes AndersonGrand Budapest Hotel
Dan Gilroy Nightcrawler

Una delle categorie più importanti di tutte è degnamente rappresentata da cinque pellicole di ottima fattura, con una sceneggiatura solida, personaggi ottimamente caratterizzati e dialoghi brillanti e mai banali.
Continua a leggere

Oscar 2015 per il miglior montaggio

Miglior montaggio

 Nomination

 Joel Cox e Gary D. RoachAmerican Sniper
Sandra AdairBoyhood
Barney PillingThe Grand Budapest Hotel
William GoldenbergThe Imitation Game
Tom CrossWhiplash

I film candidati per la categoria miglior montaggio sono tutti in lizza anche per il premio più ambito, quello del miglior film, aspetto che rende la contesa molto incerta.

Tutti i 5 film in nomination basano una considerevole della loro riuscita su un montaggio azzeccato, da quello più serrato di alcune scene in American Sniper e Whiplash a quello dai ritmi più compassati di The Grand Budapest Hotel e The Imitation Game, passando per quello di Boyhood, che ha dovuto amalgamare al meglio materiale distribuito su un arco temporale di ben 12 anni.
Stupisce l’assenza fra i nominati di Birdman, in cui è stato utilizzato un montaggio di altissima precisione, per dare l’impressione di assistere a un unico piano sequenza.
Continua a leggere