Eastern Promises – La promessa dell’assassino (2007)

La promessa dell'assassinoTitolo originale: Eastern Promises
Paese di Produzione: USA, Regno Unito, Canada
Anno di uscita: 2007
Durata: 100′
Regia: David Cronenberg
Sceneggiatura: Steven Knight
Musiche: Howard Shore
Interpreti: Viggo Mortensen, Naomi Watts, Vincent Cassel, Sinéad Cusack, Armin Mueller-Stahl, Donald Sumpter, Jerzy Skolimowski
Eastern Promises (2007) on IMDb

 

 

Viggo Mortensen covered in tattoos as a crime boss in new movie with Naomi Watts“Sono solo un autista.”

Eastern Promises è un film del 2007 diretto da David Cronenberg, che rinnova la collaborazione fra il regista canadese e Viggo Mortensen, nata nel precedente A History of Violence e proseguita nel successivo A Dangerous Method.
La pellicola è ambientata a Londra e offre un torbido spaccato dell’organizzazione e delle attività compiute dalla criminalità russa, forte di una grande prestazione da parte del cast, che oltre allo straordinario Mortensen si avvale anche della partecipazione di Naomi Watts, Vincent CasselArmin Mueller-StahlSinéad Cusack, moglie del più celebre Jeremy Irons, il quale è a sua volta un attore feticcio di David Cronenberg.
Nessuno degli attori principali è di origine russa, per cui alcuni di loro hanno appositamente imparato lingua e accenti di determinate zone della Russia per interpretare al meglio le parti in cui i propri personaggi parlano nella loro lingua madre.
Continua a leggere

M. Butterfly (1993)

M. ButterflyTitolo originaleM. Butterfly
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita1993
Durata101′
RegiaDavid Cronenberg
Sceneggiatura: David Henry Hwang
MusicheHoward Shore
Interpreti: Jeremy Irons, John Lone, Ian Richardson, Barbara Sukowa, Annabel Leventon, Shizuko Hoshi
M. Butterfly (1993) on IMDb

 

 

 

M. Butterfly 5
“Sai perché le donne a teatro sono interpretate dagli uomini? Perchè in Cina solo gli uomini possono decidere come può muoversi una donna.”

M. Butterfly è un film del 1993 diretto da David Cronenberg e basato sulla pièce teatrale di David Henry Hwang, a sua volta ispirata da un fatto realmente accaduto e dall’opera Madama Butterfly di Giacomo Puccini.
Quella che potrebbe essere scambiata per una pellicola lontana dalle corde del cineasta canadese, incline all’horror e alla fantascienza, ne abbraccia in realtà diverse tematiche, come quella della mutazione del corpo.
La pellicola si regge per larghi tratti sulla sontuosa interpretazione di Jeremy Irons, che riesce a rendere con poche espressioni e piccoli gesti il turbamento interiore di un uomo perdutamente innamorato dell’idea stessa dell’amore.
Nel proseguimento della recensione si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.
Continua a leggere

Crash (1996)

crash

Titolo originaleCrash
Paese di ProduzioneCanada, Regno Unito
Anno di uscita: 1996
Durata100′
RegiaDavid Cronenberg
SceneggiaturaDavid Cronenberg
MusicheHoward Shore
Interpreti: James Spader, Deborah Unger, Elias Koteas, Holly Hunter, Rosanna ArquettePeter MacNeillCheryl Swarts
Crash (1996) on IMDb

 

 

crash 2 “Serbo nell’intimo la convinzione che le due cose più filmate nella storia del cinema siano il sesso e le automobili.”
David Cronenberg

Crash è il film più disturbante dell’intera carriera di David Cronenberg, la pellicola in cui il rapporto fra corpo umano, sesso e tecnologia, uno dei temi ricorrenti del suo cinema, viene portato all’estremo in una storia disperata e perversa.
Il film divide ancora oggi il pubblico in adoratori e detrattori, destino inevitabile per una pellicola basata sul superamento di ogni convenzione sociale, sessuale e affettiva.
Crash è tratto dall’omonimo romanzo di James Graham Ballard e vede la grande prova di un cast perfetto per le interpretazioni di personaggi apatici e fortemente disturbati, fra cui spiccano Elias Koteas e la conturbante Deborah Unger.
Continua a leggere

The Dead Zone – La zona morta (1983)

La Zona MortaTitolo originale: The Dead Zone
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1983
Durata103′
RegiaDavid Cronenberg
SceneggiaturaJeffrey Boam
Musiche: Michael Kamen
InterpretiChristopher Walken, Brooke Adams, Tom Skerritt, Herbert Lom, Martin Sheen, Anthony Zerbe, Colleen Dewhurst, Nicholas Campbell
The Dead Zone (1983) on IMDb

 

 

La Zona Morta“Cosa farebbe se avesse l’opportunità di tornare indietro nel tempo e uccidere Hitler?”

The Dead Zone è un film del 1983 diretto da David Cronenberg e tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, il quale aveva precedentemente preso ispirazione dalla vita di Peter Hurkos, che sosteneva di avere sviluppato poteri di chiaroveggenza in seguito a una brutta caduta.
Il protagonista della pellicola è interpretato da un ottimo Christopher Walken, che è affiancato da un discreto cast di contorno, fra cui spiccano i volti noti di Martin Sheen e Tom Skerritt.
The Dead Zone, dal punto di vista commerciale, è stato uno dei più grandi successi dell’intera filmografia di David Cronenberg, con un incasso di più di 20 milioni di dollari a fronte di un budget stimato in 10 milioni.
Continua a leggere

Maps to the Stars (2014)

Maps to the stars

Titolo originaleMaps to the Stars
Paese di ProduzioneCanada, USA, Germania, Francia
Anno di uscita2014
Durata111′
RegiaDavid Cronenberg
SceneggiaturaBruce Wagner
Musiche: Howard Shore
InterpretiJulianne Moore, Mia Wasikowska, Robert Pattinson, John Cusack, Evan Bird, Sarah Gadon, Olivia Williams, Carrie FisherDawn Greenhalgh
Maps to the Stars (2014) on IMDb

 

 

maps to the stars 2

Maps to the Stars
è l’ultimo film di David Cronenberg, che ha diviso critica e pubblico dei festival e dell’ultima stagione cinematografica, interpretato dalla sempre strepitosa Julianne Moore, che per questo ruolo ha vinto il Prix d’interprétation féminine a Cannes ed è stata nominata per un Golden Globe, poi conquistato (insieme a svariati altri premi) per la sua prova in Still Alice; insieme a lei nel cast figurano Mia WasikowskaJohn Cusack, Evan Bird, Olivia Williams e Robert Pattinson, che aveva già lavorato con il regista canadese nel precedente Cosmopolis.

Il film è ambientato in una Hollywood corrotta e torbida, popolata da personaggi putridi, che nascondono diversi scheletri nell’armadio e sono disposti alle azioni più immorali pur di raggiungere o mantenere la propria popolarità.
Continua a leggere