Terminator 3: Rise of the Machines – Terminator 3 – Le macchine ribelli (2003)

Terminator 3 - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Terminator 3: Rise of the Machines
Paese di Produzione: USA, Germania, Regno Unito
Anno di uscita: 2003
Durata: 109′
Regia: Jonathan Mostow
Sceneggiatura: John Brancato, Michael Ferris
Musiche: Marco Beltrami
Interpreti: Nick Stahl, Claire Danes, Arnold Schwarzenegger, Kristanna Loken, David Andrews, Mark Famiglietti, Moira Sinise, Earl Boen, Chopper Bernet, Christopher Lawford
Terminator 3: Rise of the Machines (2003) on IMDb

Terminator 3 - Nuovo Cinema Lebowski 2
«Grazie per quello che fai.»
«La tua gratitudine non è richiesta. Sono stato programmato per eseguire i tuoi comandi.»

Dodici anni dopo Terminator 2 – Il giorno del giudizio, la storia della famiglia Connor e dei cyborg di Skynet si espande con un terzo capitolo, che deve fare a meno di due colonne portanti dei primi due episodi come l’iconica Sarah Connor di Linda Hamilton e soprattutto del regista e ideatore della saga James Cameron, sostituito dietro alla macchina da presa da Jonathan Mostow, reduce dal discreto U-571. A suon di quattrini (si parla di 30 milioni di dollari più una cospicua percentuale degli incassi) Arnold Schwarzenegger viene convinto a riprendere il ruolo del robot che lo rese celebre, diventando così la punta di diamante di un cast composto per il resto da diversi attori non ancora trentenni come Nick StahlKristanna Loken e Claire Danes, la quale qualche anno più tardi conquisterà successo e fama internazionale per la sua interpretazione di Carrie Mathison in Homeland.
Continua a leggere

Terminator 2: Judgment Day – Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991)

Terminator 2 - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Terminator 2: Judgment Day
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1991
Durata: 137′
Regia: James Cameron
Sceneggiatura: James Cameron, Gale Anne Hurd, William Wisher Jr.
Musiche: Brad Fiedel
Interpreti: Linda Hamilton, Edward Furlong, Arnold Schwarzenegger, Robert Patrick, Joe Morton, Earl Boen, S. Epatha Merkerson, Jenette Goldstein, Xander Berkeley, DeVaughn Nixon, Castulo Guerra, Danny Cooksey
Terminator 2: Judgment Day (1991) on IMDb

Terminator 2 - Nuovo Cinema Lebowski 3“Hasta la vista, baby!”

7 anni dopo il primo sorprendente Terminator, James Cameron riprende in mano la sua stessa creatura con un film ancora oggi sbalorditivo dal punto di vista degli effetti speciali, realizzati in gran parte con la computer grafica, aprendo la strada alla fusione fra tecnologia e cinema che due anni più tardi sarà definitivamente sdoganata da Steven Spielberg e dal suo Jurassic ParkTerminator 2 – Il giorno del giudizio è un seguito eccellente sotto tutti i punti di vista, che prosegue sulla stessa strada del precedente episodio, ampliandone il respiro senza snaturarne l’essenza e aprendo definitivamente il campo a un franchise composto da film, telefilm e videogiochi.
Linda Hamilton riprende il ruolo dell’eroina Sarah Connor, sempre più carismatica guerriera, ancora affiancata da Arnold Schwarzenegger, convinto a suon di milioni a interpretare nuovamente un cyborg, questa volta alleato degli umani contro il temibile  T-1000 interpretato da Robert Patrick.
Il budget più che decuplicato rispetto al primo episodio non impedì al film di diventare un clamoroso successo commerciale in tutto il mondo, con più di 500 milioni di dollari di incasso a fronte di un budget di poco superiore ai 100 milioni.
Continua a leggere

The Terminator – Terminator (1984)

Terminator - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: The Terminator
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1984
Durata: 108′
Regia: James Cameron
Sceneggiatura: James Cameron, Gale Anne Hurd
Musiche: Brad Fiedel
Interpreti: Linda Hamilton, Michael Biehn, Arnold Schwarzenegger, Paul Winfield, Lance Henriksen, Rick Rossovich, Bess Motta, Earl Boen, Dick Miller
The Terminator (1984) on IMDb

 

Terminator - Nuovo Cinema Lebowski 5“Tornerò.”

In quello stesso 1984 che George Orwell nel suo più celebre romanzo dipinse decenni prima come un futuro dispotico e schiavo dei totalitarismi, arriva una pietra miliare che segnerà indelebilmente l’immaginario del cinema di azione e fantascienza degli anni ’80, raccontando la fuga da un futuro altrettanto cupo e difficile in cui delle macchine concettualmente non così lontane da quelle utilizzate dal Grande Fratello di 1984 hanno messo in pericolo l’esistenza del genere umano.
James Cameron, alla sua seconda pellicola dopo il discutibile Piraña paura, centra così il film che cambia il destino di una carriera che lo porterà a girare alcuni dei più grandi successi commerciali di ogni epoca, come Titanic e Avatar, creando un franchise che al momento conta cinque film (fra cui Terminator Genisys in uscita nel 2015), svariati videogiochi e la non particolarmente fortunata serie tv Terminator: The Sarah Connor Chronicles.
Terminator è anche il film che ha proiettato definitivamente Arnold Schwarzenegger nell’Olimpo degli attori più popolari del mondo, grazie alla sua interpretazione del personaggio di cui il pubblicò si innamorò immediatamente nonostante le sole diciassette battute in tutto il film, ovvero il glaciale cyborg spedito nel passato per uccidere Sarah Connor.
Continua a leggere