Mad Max – Interceptor (1979)

Mad MaxTitolo originaleMad Max
Paese di Produzione: Australia
Anno di uscita: 1979
Durata: 93′
Regia: George Miller
Sceneggiatura: George Miller, James McCausland
Musiche: Brian May
Interpreti: Mel Gibson, Joanne Samuel, Steve Bisley, Hugh Keays-Byrne, Tim Burns, Roger Ward
Mad Max (1979) on IMDb

 

 

 

Mad Max
“Comincio a divertirmi quando uccido.”

Mad Max è un seminale film australiano del 1979, esordio alla regia per George Miller e rampa di lancio per la carriera di Mel Gibson; la pellicola, nonostante il budget irrisorio, fu un successo planetario e aprì la strada per due sequel, Mad Max 2: The Road WarriorMad Max Beyond Thunderdome.
La saga dei film di Mad Max fu ispirazione per innumerevoli film di fantascienza distopica degli anni ’80, fra cui Escape from New York; dopo 30 anni dall’uscita del terzo film, nel 2015 è arrivato il quarto capitolo, dal titolo Mad Max: Fury Road e con Tom Hardy nel ruolo che fu di Mel Gibson.
Continua a leggere

Children of Men – I figli degli uomini (2006)

I figli degli uomini

Titolo originaleChildren of Men
Paese di Produzione: Regno UnitoUSA
Anno di uscita: 2006
Durata109′
RegiaAlfonso Cuarón
SceneggiaturaAlfonso CuarónDavid ArataTimothy J. Sexton
MusicheJohn Tavener
InterpretiClive Owen, Julianne Moore, Michael CaineClaire-Hope AshiteyChiwetel EjioforPam FerrisCharlie HunnamPeter MullanDanny Huston
Children of Men (2006) on IMDb

 

 

I figli degli uomini 2
“Quando i rumori nei parchi gioco svanirono, arrivò la disperazione. Molto strano quello che succede in un mondo senza voci di bambini.”

In un genere come quello della fantascienza distopica, in cui spesso si bollano film come non riusciti con giudizi semplicistici e superficiali come “non dice niente di nuovo”, Alfonso Cuarón nel 2006 ha dimostrato che anche partendo da uno spunto non inedito si può creare qualcosa di originale e valido, ricco di spunti di riflessione tutt’altro che banali.

Children of Men ha guadagnato tre nomination agli Oscar per sceneggiatura non originale, montaggio e fotografia e vede la presenza nel cast di attori di altissimo profilo come Clive Owen, Julianne Moore e Michael Caine.
Continua a leggere

2001: A Space Odyssey – 2001: Odissea nello spazio (1968)

2001 Odissea nello spazio

Titolo originale2001: A Space Odyssey
Paese di ProduzioneUSA, Gran Bretagna
Anno di uscita1968
Durata141′
RegiaStanley Kubrick
SceneggiaturaStanley Kubrick, Arthur Clarke
MusicheGyörgy Ligeti
InterpretiKeir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester, Douglas Rain
2001: A Space Odyssey (1968) on IMDb

 

 

2001 Odissea nello spazio
“Siete liberi di speculare sul significato filosofico e allegorico del film.”
Stanley Kubrick

Quando guardai per la prima volta 2001: Odissea nello spazio, ormai vent’anni fa, non lo capii. Troppo distante dai canoni di cinema a cui ero abituato per poterlo comprendere, troppo profondo il livello di pensiero in cui il film si addentra per la mente di un bambino alle prime esperienze cinematografiche.
Il mio comportamento istintivo fu quello che spesso ha il genere umano nei confronti di ciò che è diverso da quello a cui si è abituati e che non si riesce a comprendere: odiai il film e lo denigrai parlandone con altre persone, sbeffeggiandolo per i pochi dialoghi e per alcuni passaggi particolarmente criptici.

Da qualche parte nel mio inconscio però il film aveva già attecchito, scavandosi un angolino nel mio cuore che ancora oggi gli appartiene. Quando riguardai il film qualche anno più tardi, dopo essermi documentato meglio e avendo un’esperienza cinematografica un po’ più approfondita alle spalle, l’odio si trasformò in amore incondizionato, e da allora sento il bisogno quasi fisico di rivedere quest’opera d’arte di Stanley Kubrick almeno una volta l’anno, scoprendo ad ogni visione nuove emozioni e dettagli mai notati prima.

Nel proseguimento della recensione, soprattutto nel finale, si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.
Continua a leggere