A Clockwork Orange – Arancia Meccanica (1971)

Arancia meccanica

Titolo originaleA Clockwork Orange
Paese di ProduzioneUSA, Gran Bretagna
Anno di uscita1971
Durata131′
RegiaStanley Kubrick
SceneggiaturaStanley Kubrick
MusicheWalter Carlos
InterpretiMalcolm McDowell, Patrick Magee, Warren Clarke, Michael Tarn, James Marcus, Michael Bates, Adrienne Corri
A Clockwork Orange (1971) on IMDb

 

 

arancia meccanica“E d’un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all’ispirazione.”

Tre anni dopo aver diretto il suo film più ambizioso e imponente, 2001: Odissea nello spazio, Stanley Kubrick dirige una delle opere cinematografiche più controverse di sempre, che a distanza di diversi decenni crea ancora forti contrasti fra chi la ritiene una delle più grandi pellicole di sempre e chi lo considera un film immorale o addirittura colpevole di inneggiare alla violenza.

A Clockwork Orange è un film complesso, che, come tutti i capolavori, richiede uno sforzo intellettuale per coglierne il messaggio, che va ben al di là della mera trama.

Stanley Kubrick lo scrisse e diresse basandosi sull’omonimo romanzo di Anthony Burgess, che rispetto al film ha però un tono meno inquietante e un finale edificante che in parte snatura l’essenza del racconto.
Il protagonista assoluto della pellicola, Alex DeLarge, è interpretato da Malcolm McDowell, che Kubrick volle a tutti i costi per il ruolo che segnò indelebilmente la carriera dell’attore britannico.

Il film è dominato dalle musiche di Rossini e Beethoven, insieme alla canzone Singing in the rain di Gene Kelly, che a dispetto dei toni gioiosi e positivi viene utilizzata durante una scena di stupro e violenza.

Nel proseguimento della recensione, soprattutto nel finale, si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.

Continua a leggere

Falling Down – Un giorno di ordinaria follia (1993)

falling down

Titolo originale: Falling down
Paese di ProduzioneUSA, Francia, Gran Bretagna
Anno di uscita: 1993
Durata: 108′
RegiaJoel Schumacher
Sceneggiatura: Ebbe Roe Smith
MusicheJames Newton Howard
Interpreti: Michael Douglas, Robert Duvall, Rachel Ticotin, Barbara Hershey, Tuesday Weld
Falling Down (1993) on IMDb

 

 

In una torrida e caotica Los Angeles avviene la personale discesa agli inferi di William “D-Fens” Foster, che, frustrato per la sua situazione personale e per alcune spiacevoli disavventure che gli capitano, precipita in una spirale di pazzia e violenza.

Un giorno di ordinaria follia è la migliore opera del regista Joel Schumacher, che fornisce un quadro esasperato ma realistico delle tensioni sociali e razziali che all’epoca stavano sconvolgendo la città di Los Angeles.
Continua a leggere

Straw Dogs – Cane di paglia (1971)

canedipaglia

Titolo originale: Straw Dogs
Paese di ProduzioneUSA
Anno di uscita1971
Durata: 118′
RegiaSam Peckinpah
Sceneggiatura: Sam Peckinpah, David Zelag Goldman
MusicheJerry Fielding
InterpretiDustin Hoffman, Susan George, Peter Vaughan, David Warner, T.P. McKenna, Jim Norton, Del Henney
Straw Dogs (1971) on IMDb

 

 

 

 

“Quando la gente impreca contro il mio modo di trattare la violenza, in pratica dice: «Non mostratemela, non voglio sapere, e prendetemi un’altra birra dal frigorifero…». Credo che sia sbagliato, e pericoloso, rifiutare di riconoscere la natura animale dell’uomo”
Sam Peckinpah

Nello stesso 1971 in cui Kubrick sconvolge il mondo con il suo Arancia Meccanica, Sam Peckinpah produce con Straw Dogs un’opera di diversa dimensione narrativa e cinematografica, ma altrettanto sconcertante e traumatica per l’opinione pubblica.
Cane di paglia rappresenta una rara escursione thriller di un regista che ha legato indissolubilmente la sua carriera al genere western, ma pur cambiando genere Peckinpah prosegue nel solco tracciato da tutte le sue opere: realismo, misoginia e soprattutto violenza e brutalità, trattate non come anomalie passeggere ma come aspetti fortemente radicati nella natura e nell’animo umano.
Continua a leggere

Funny Games (1997)

funnygames

Titolo originale: Funny Games
Paese di ProduzioneAustria
Anno di uscita1997
Durata: 103′
RegiaMichael Haneke
Sceneggiatura: Michael Haneke
InterpretiUlrich Mühe, Susanne Lothar, Arno Frisch, Frank Giering, Stefan Clapczynski

Funny Games (1997) on IMDb

 

 

Uno dei film più crudeli, spietati e inquietanti in circolazione. Pieno della violenza che fa più male, quella mentale, disturbando lo spettatore nella sua coscienza più profonda. Un ricatto psicologico verso lo spettatore, che più volte è portato a sentirsi in colpa per quello che sta vedendo. Una pellicola che può piacere, disgustare o fare infuriare, ma non può assolutamente lasciare indifferenti.
Continua a leggere