The Searchers – Sentieri selvaggi (1956)

Sentieri selvaggi - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originaleThe Searchers
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1956
Durata: 119′
Regia: John Ford
Sceneggiatura: Frank S. Nugent
Musiche: Stan Jones, Max Steiner
Interpreti: John Wayne, Jeffrey Hunter, Vera Miles, Ward Bond, John Qualen, Olive Carey, Ken Curtis, Harry Carey Jr., Hank Worden, Henry Brandon, Natalie Wood, Dorothy Jordan, Lana Wood
The Searchers (1956) on IMDb

 

 

Sentieri selvaggi - Nuovo Cinema Lebowski 4“Un giorno succederà”

Sentieri Selvaggi è uno dei capolavori assoluti di John Ford, del cinema western e dell’intera Settima Arte, un’opera maestosa che ancora oggi mantiene inalterato il suo fascino, nonostante al momento dell’uscita – come spesso succede – sia stato snobbato dalla critica e bollato da pretestuose accuse di razzismo, nate probabilmente dalla scarsa attenzione riservata ad alcuni passaggi che svelano implicitamente molto del passato del protagonista, interpretato dal leggendario John Wayne.
Tantissime le scene memorabili di questa pellicola maestosa, che negli anni sono state fonte di ammirazione e ispirazione per alcuni dei più grandi maestri del cinema, come Martin Scorsese, Sergio LeoneJean-Luc Godard, Francis Ford Coppola, Steven Spielberg, Sam Peckinpah, John Milius, George Lucas e Quentin Tarantino, i quali hanno spesso inserito nelle loro pellicole diversi omaggi al film di John Ford, che è considerato uno degli spartiacque nella storia del cinema americano del dopo guerra.
Nel proseguimento della recensione, soprattutto nel finale, si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.
Continua a leggere

Diamonds Are Forever – Agente 007 – Una cascata di diamanti (1971)

Una cascata di diamantiTitolo originaleDiamonds Are Forever
Paese di ProduzioneRegno Unito
Anno di uscita1971
Durata120′
Regia: Guy Hamilton
SceneggiaturaRichard Maibaum, Tom Mankiewicz
MusicheJohn Barry
Interpreti: Sean Connery, Charles Gray, Jill St. John, Jimmy Dean, Lana Wood, Bruce Cabot, Bruce Glover, Putter Smith, Lois MaxwellBernard LeeDesmond Llewelyn
Diamonds Are Forever (1971) on IMDb

 

 

una cascata di diamanti 2“Benvenuto all’inferno, Blofeld!”

Il settimo film della saga di James Bond vede il grande ritorno di Sean Connery nei panni dell’agente 007, dopo l’assenza in On Her Majesty’s Secret Service. L’attore scozzese chiude con questa pellicola il suo rapporto con la serie ufficiale, con la famosa dichiarazione “Never again!” che verrà smentita dal suo ritorno nei panni di James Bond nell’apocrifo Never say Never.
Diamonds Are Forever 
cerca di distanziarsi dal precedente capitolo non solo con la scelta dell’attore protagonista, ma anche col reintegro di Guy Hamilton alla regia, nel tentativo (fallito) di richiamare i fasti di Goldfinger, evidenziato anche dal tema principale affidato nuovamente a Shirley Bassey.
Insieme agli attori ricorrenti della serie, spicca la presenza nel cast di Charles Gray nel ruolo di Blofeld e di Jill St. John (accreditata di un flirt con Sean Connery durante le riprese) nei panni della Bond girl Tiffany Case.
Continua a leggere