Venezia 72 – Giorno 1

Con oggi comincio un diario di quello che ho visto a Venezia72, dalla prospettiva di un comune mortale non addetto ai lavori.

Per questa giornata inaugurale l’attenzione era catalizzata dalla cerimonia d’apertura, che ha visto sfilare sul red carpet i membri della giuria, di cui ricordiamo fra gli altri il presidente Alfonso Cuarón, Pawel PawlikowskiElizabeth Banks e Diane Kruger, insieme alla madrina della manifestazione Elisa Sednaoui e a vari altri personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura. A seguire ho vissuto la sfilata del cast e la proiezione del film d’apertura Everest, abbastanza deludente pur con un cast forte di nomi come Jake Gyllenhaal, Josh Brolin, Jason ClarkeSam WorthingtonRobin WrightKeira Knightley.

Ho poi concluso questa prima giornata con la visione di Un Monstruo de Mil Cabezas del regista messicano Rodrigo Plà che ha aperto il concorso Orizzonti: un thriller che riesce a fare critica sociale sulla sanità, sull’eccesso di burocrazia e sulla corruzione della società moderna.

Ecco le foto di oggi.
Continua a leggere

Terminator Salvation (2009)

Terminator Salvation - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Terminator Salvation
Paese di Produzione: USA, Germania, Regno Unito
Anno di uscita: 2009
Durata: 115′
Regia: McG
Sceneggiatura: Jonathan Nolan, Paul Haggis, John Brancato, Michael Ferris,
Musiche: Danny Elfman
Interpreti: Christian Bale, Sam Worthington, Anton Yelchin, Bryce Dallas Howard, Helena Bonham Carter, Moon Bloodgood, Common, Jadagrace Berry, Jane Alexander, Michael Ironside
Terminator Salvation (2009) on IMDb

Terminator Salvation - Nuovo Cinema Lebowski 2 “Gli umani hanno una forza che non può essere paragonata a quella delle macchine. Io sono John Connor. Se state ascoltando questo messaggio, siete della Resistenza.”

Terminator Salvation è il quarto capitolo della saga creata da James Cameron, ambientato a differenza degli episodi precedenti in un futuro in cui Skynet ha già attaccato gli uomini, a loro volta organizzati nella Resistenza. Il ruolo del leader della ribellione John Connor viene portato su schermo da uno dei più celebri attori a livello planetario, ovvero Christian Bale, mentre per la parte di Kyle Reese, colui che per i vari paradossi temporali della serie diverrà suo padre, viene ingaggiato Anton Yelchin. A completare il cast degli attori principali ci sono la splendida Bryce Dallas Howard, nella parte della moglie di John, e soprattutto Sam Worthington (successivamente protagonista di Avatar), la più bella sorpresa della pellicola con la sua interpretazione dell’ibrido fra uomo e macchina Marcus Wright. Per la prima volta nella saga, a causa dei suoi impegni politici, non è presente l’iconico volto del cyborg Arnold Schwarzenegger, riprodotto comunque digitalmente in una breve sequenza.
Terminator Salvation avrebbe dovuto essere il primo capitolo di una nuova trilogia, ma, nonostante un incasso di poco inferiore ai 400 milioni di dollari a fronte di un budget di 200, i guai finanziari della Halcyon Company (proprietaria dei diritti) hanno fatto naufragare il progetto e interrotto bruscamente la serie fino al 2015, anno di uscita del reboot Terminator Genisys.
Continua a leggere