Revenge of the Sith – La vendetta dei Sith (2005)

La vendetta dei Sith - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Star Wars: Episode III – Revenge of the Sith
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2005
Durata: 140′
Regia: George Lucas
Sceneggiatura: George Lucas
Musiche: John Williams
Interpreti: Hayden Christensen, Natalie Portman, Ewan McGregor, Christopher Lee, Ian McDiarmid, Peter Mayhew, Samuel L. Jackson, James Earl Jones, Joel Edgerton, Frank Oz, Kenny BakerAnthony DanielsSilas Carson
Star Wars: Episode III - Revenge of the Sith (2005) on IMDb

La vendetta dei Sith - Nuovo Cinema Lebowski 2
“È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi.

Dopo critiche, delusioni e polemiche la trilogia prequel di Star Wars, fortemente voluta da George Lucas, arriva alla sua conclusione, allacciandosi degnamente ai primi tre episodi della saga e raccontando la tanto attesa conversione del Jedi Anakin Skywalker nel malvagio Darth Vader. Non un film perfetto, ma un film più che dignitoso, con il valore aggiunto di una parte finale in cui finalmente si ingrana la quarta, toccando vertici di cupezza e mestizia mai raggiunti prima nella serie. Vengono confermati i personaggi principali de L’attacco dei cloni, mentre c’è il graditissimo ritorno di Peter Mayhew nei panni del mitico Chewbecca, in una piccola ma importante comparsata. L’unico grande assente fra i personaggi che hanno fatto la storia di questa saga è Han Solo, inspiegabilmente mai mostrato né citato nel corso di questi ultimi tre film. Nonostante lo zoccolo duro dei fan non sia mai stato tenero nei confronti di questa seconda trilogia, La vendetta dei Sith è generalmente considerato il migliore di questi ultimi tre film e tenuto in considerazione positiva da critica e pubblico; ha inoltre avuto un ottimo riscontro al botteghino, con circa 850 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Fra pochi giorni, questo non sarà più l’ultimo lungometraggio della saga ufficiale: per la gioia dei fan, è infatti in arrivo Star Wars: The Force Awakens, che debutterà in Italia il prossimo 16 dicembre.

Nel proseguimento della recensione, soprattutto nel finale, si riveleranno parti importanti e significative della trama. Si sconsiglia pertanto la lettura a chi non ha ancora visto il film.
Continua a leggere

Attack of the Clones – L’attacco dei cloni (2002)

L'attacco dei cloni - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Star Wars: Episode II – Attack of the Clones
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2002
Durata: 142′
Regia: George Lucas
Sceneggiatura: George Lucas, Jonathan Hales
Musiche: John Williams
Interpreti: Hayden Christensen, Natalie Portman, Ewan McGregor, Christopher Lee, Ian McDiarmid, Pernilla August, Samuel L. Jackson, Oliver Ford Davies, Joel Edgerton,  Frank Oz, Kenny Baker
Star Wars: Episode II - Attack of the Clones (2002) on IMDb

L'attacco dei cloni - Nuovo Cinema Lebowski 4
«Ci sono certe cose che nessuno può aggiustare. Non sei onnipotente, Ani.»
«Beh, devo diventarlo. E un giorno lo diventerò. Diventerò il Jedi più potente di tutti i tempi. Te lo garantisco. Imparerò anche a impedire che la gente muoia.»

Dopo la grande delusione de La minaccia fantasma, George Lucas corregge il tiro con L’attacco dei cloni, che, pur lontano dai fasti della trilogia classica e non privo di difetti, si dimostra un buon capitolo di transizione verso La vendetta dei Sith. Il deleterio Jar Jar Binks viene ridimensionato a poco più di una comparsa, mentre vengono inseriti due nuovi personaggi come Jango Fett (insieme al più celebre figlio Boba) e il Conte Dooku (interpretato dalla leggenda Christopher Lee), nuovo apprendista di Darth Sidious. La variazione più importante e discussa rispetto al precedente capitolo è però sicuramente il nuovo interprete di un Anakin Skywalker ormai adulto, ovvero Hayden Christensen. L’attore canadese ha ricevuto forti critiche in tutto il mondo (più un Razzie Award per il peggiore attore protagonista) per la sua scarsa espressività e per non aver caratterizzato a dovere un personaggio così importante come quello del giovane Darth Vader. Personalmente trovo queste accuse un po’ eccessive e causate anche dalla contemporanea presenza al suo fianco di attori più carismatici e conosciuti, come Ewan McGregorSamuel L. JacksonNatalie Portman e il già citato Christopher Lee. Continua a leggere

The Phantom Menace – La minaccia fantasma (1999)

La minaccia fantasma - Nuovo Cinema LebowskiTitolo originale: Star Wars: Episode I – The Phantom Menace
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1999
Durata: 136′
Regia: George Lucas
Sceneggiatura: George Lucas
Musiche: John Williams
Interpreti: Jake Lloyd, Natalie Portman, Ewan McGregor, Liam Neeson, Ian McDiarmid, Pernilla August, Samuel L. Jackson, Oliver Ford Davies, Terence Stamp, Hugh Quarshie, Ahmed Best, Frank Oz, Kenny Baker
Star Wars: Episode I - The Phantom Menace (1999) on IMDb
La minaccia fantasma - Nuovo Cinema Lebowski 2
«Tu sei un angelo?»
«Cosa?»
«Un angelo. Ho sentito i piloti dello spazio profondo parlare di loro: sono le creature più belle dell’universo. Vivono sulle lune di Iego, credo.»
«Sei uno strano bambino. Come sai tutte queste cose?»
«Ascolto i mercanti e i piloti stellari che capitano quaggiù. Anch’io sono un pilota, sai, e un giorno o l’altro me ne volerò via da questo posto.»

Da quando è nato Nuovo Cinema Lebowski, mi sono trovato davanti ai sentimenti più disparati nello scrivere una recensione: esaltazione, divertimento (soprattutto per i filmbrutti), timore reverenziale, delusione, rabbia. Prima d’ora però, mai mi era capitato di scrivere di un film con un tale e nitido dispiacere. È doloroso dirlo, ma La minaccia fantasma è prima di tutto una pugnalata al cuore di tutti i fan della saga più amata della storia del cinema, un vero e proprio tradimento verso coloro che hanno contribuito ad alimentare negli anni la leggenda di Star Wars.

Un po’ come sta succedendo in questo momento per Star Wars: The Force Awakens, l’attenzione e l’attesa erano alle stelle per questo film, che rompeva un periodo di 16 anni di silenzio dopo Il ritorno dello Jedi: code chilometriche per i principali cinema americani, spettatori che compravano biglietti per altri film solo per visionarne il trailer, discussioni accese su cosa si sarebbe visto nella pellicola. Un evento più unico che raro nella storia del cinema, che aveva monopolizzato l’interesse dei fan, rimasti invece delusi da una pellicola mediocre, noiosa, realizzata con una computer grafica posticcia e invasiva e fiaccata ulteriormente da un personaggio male caratterizzato e a tratti fastidioso: il tristemente celebre Jar Jar Binks.
Continua a leggere

Jurassic Park (1993)

Nuovo Cinema Lebowski Jurassic ParkTitolo originale: Jurassic Park
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 1993
Durata: 127′
Regia: Steven Spielberg
Sceneggiatura: Michael Crichton, David Koepp
Musiche: John Williams
Interpreti: Sam Neill, Richard Attenborough, Laura Dern, Jeff Goldblum, Bob Peck, Samuel L. Jackson, Joseph Mazzello, Ariana Richards, Wayne Knight, Martin Ferrero
Jurassic Park (1993) on IMDb

 

 

Nuovo Cinema Lebowski Jurassic Park 2 “Dio ci scampi! Siamo nelle mani degli ingegneri.”

Jurassic Park è il film capostipite della saga ufficiale, che ha avuto un reboot nel 2015 con Jurassic World, e di una serie di opere a esso ispirate che spaziano dalla letteratura ai videogame e ovviamente al cinema, con esiti discutibili e spesso imbarazzanti.

Jurassic Park fu diretto da Steven Spielberg e basato sullo splendido omonimo romanzo di Michael Crichton, di cui il regista acquistò i diritti ancora prima dell’uscita del libro, intuendo col suo innato fiuto per gli affari il grande impatto emotivo e culturale che l’opera avrebbe avuto in tutto il mondo, dando il via a una vera e propria riscoperta e mania per i dinosauri e per la paleontologia, il cui studio registrò negli anni successivi all’uscita della pellicola un vertiginoso aumento del numero degli iscritti.

Jurassic Park fu il primo blockbuster a fare un largo uso della CGI, integrando splendidamente le immagini computerizzate dei dinosauri con gli attori in carne e ossa grazie al proverbiale perfezionismo di Steven Spielberg, con un risultato finale che ancora oggi lascia di stucco gli spettatori di tutte le età.
Prima del reboot del 2015, Jurassic Park ha avuto anche due seguiti, che però non sono stati all’altezza dell’originale.
Continua a leggere

Avengers: Age of Ultron (2015)

Avengers- Age of UltronTitolo originale: Avengers: Age of Ultron
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2015
Durata: 141′
Regia: Joss Whedon
Sceneggiatura: Joss Whedon
Musiche: Brian Tyler, Danny Elfman
Interpreti: Robert Downey Jr., Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Elizabeth Olsen, Aaron Taylor-Johnson, Paul Bettany, Stellan Skarsgard, Don Cheadle, James Spader, Idris Elba
Avengers: Age of Ultron (2015) on IMDb

 

Avengers- Age of Ultron“Vi mostrerò qualcosa di incredibile. Tutti invocano pietà. Volete salvare il mondo, ma non volete cambiarlo. Siete come marionette, aggrovigliate nei fili, nei fili. Ora sono libero, non ho fili che mi legano.”

Avengers: Age of Ultron è formalmente il seguito di The Avengers, ma è in realtà l’elemento di raccordo fra le prime due fasi e la terza del Marvel Cinematic Universel’episodio che cerca di allacciare (non sempre con successo) le varie sottotrame avviate nei film precedenti e introdurre i personaggi e gli eventi che saranno al centro dei film successivi.
Joss Whedon viene confermato alla regia prima di passare il timone a Anthony e Joe Russo, che dirigeranno prima Captain America: Civil War e poi le due parti di Avengers: Infinity War, mentre nel cast debuttano Elizabeth OlsenAaron Taylor-Johnson nei panni dei gemelli Wanda e Pietro Maximoff (alias Scarlet Witch e Quicksilver) insieme a James Spader, che presta la voce al personaggio di Ultron, che ha l’arduo compito di sostituire come villain del film Loki, pesantissima assenza di questo sequel.
Si sconsiglia la visione di Avengers: Age of Ultron a chi è a digiuno sull’universo Marvel e a coloro che ricordano poco dei film precedenti, per via dei diversi collegamenti con le altre pellicole.
Continua a leggere

The Avengers (2012)

The avengersTitolo originaleThe Avengers
Paese di Produzione: USA
Anno di uscita: 2012
Durata: 137′
Regia: Joss Whedon
Sceneggiatura: Joss Whedon
Musiche: Alan Silvestri
Interpreti: Robert Downey Jr., Tom Hiddleston, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Gwyneth Paltrow, Alexis Denisof, Clark Gregg, Stellan Skarsgard
The Avengers (2012) on IMDb

 

 

The avengers 2«Ho un esercito.»
«Noi un Hulk.»

The Avengers è un film del 2012 basato sull’omonima serie a fumetti della Marvel, che riunisce tutti i supereroi protagonisti della prima fase del Marvel Cinematic Universe, cominciata nel 2008 con Iron Man e conclusa proprio con questo film, passando per L’incredibile HulkThorCaptain America – Il primo Vendicatore, che hanno introdotto gli altri personaggi protagonisti di questa pellicola.

The Avengers è diretto da Joss Whedon, creatore di show di successo mondiale come Buffy, FireflyAgents of S.H.I.E.L.D., con la presenza nel cast di alcuni degli attori più celebri a livello planetario, come Samuel L. JacksonScarlett JohanssonRobert Downey Jr.
Nel 2015 è uscito un seguito del film, dal titolo Avengers: Age of Ultron e parte della fase due del Marvel Cinematic Universe, mentre nel 2018 e nel 2019 usciranno Avengers: Infinity War Part 1Avengers: Infinity War Part 2, che chiuderanno la terza fase del progetto cinematografico dei Marvel Studios e in cui con ogni probabilità il gruppo degli Avengers incontrerà I guardiani della galassia.
Continua a leggere

Kingsman: The Secret Service (2014)

kingsman 1

Titolo originaleKingsman: The Secret Service
Paese di ProduzioneRegno Unito
Anno di uscita2014
Durata: 129′
RegiaMatthew Vaughn
SceneggiaturaMatthew VaughnJane Goldman
MusicheHenry Jackman, Matt Margeson
InterpretiColin Firth, Taron EgertonSamuel L. JacksonMichael CaineMark HamillMark StrongSofia BoutellaJack Davenport
Kingsman: The Secret Service (2014) on IMDb

 

 

kingsman 2
“Non è quel tipo di film.”

Dopo il successo di Kick-Ass, il regista Matthew Vaughn rinnova la collaborazione con il fumettista Mark Millar, cogliendo di nuovo nel segno con un film che stravolge e rielabora un genere, ribaltandone regole e stereotipi con grande originalità e molta ironia.
Kingsman: The Secret Service è una delle più gradite sorprese di questa stagione cinematografica, forte di un gruppo di attori straordinari (Colin Firth, Michael CaineSamuel L. Jackson) affiancati a diversi giovani interpreti di grande talento e sicuro avvenire, sui quali spicca Taron Egerton, protagonista della pellicola e probabilmente del franchise che ne scaturirà.
Segnalo con grande gioia personale il cameo di Mark Hamill, che i più ricorderanno per il ruolo di Luke Skywalker nella trilogia classica di Star Wars, in cui lo rivedremo prossimamente nel settimo capitolo della saga.
Continua a leggere